Keystone
BERNA
19.12.2020 - 09:230

Coronavirus: 2021 sempre in perdita per le FFS

Le ferrovie prevedono 3-4 anni per tornare ai livelli pre Covid. Promettono però di evitare rincari e licenziamenti.

BERNA - Le FFS prevedono un deficit di «centinaia di milioni di franchi» per il 2021. Un risultato comunque meno pesante rispetto all'esercizio in corso, ha indicato il direttore generale Vincent Ducrot. Malgrado le cifre rosse, il prezzo dei biglietti non sarà aumentato e, grazie alle fluttuazioni naturali nell'organico, non si prevedono licenziamenti.

Quest'anno l'ex regia federale stima le perdite in «600 milioni di franchi», ha riferito il 58enne friburghese in un'intervista pubblicata oggi dai titoli del gruppo CH Media, aggiungendo che la crisi legata al nuovo coronavirus costerà alle FFS «circa due miliardi di franchi». Ci vorranno tre o quattro anni prima che l'azienda torni ai livelli precedenti la pandemia.

Ducrot promette di non trasferire le perdite sui prezzi dei biglietti: «Sarebbe inopportuno. Le FFS devono soprattutto rendere più efficiente l'esercizio ferroviario e continuare a ridurre i costi», ha affermato.

Il Ceo rifiuta anche l'opzione di licenziamenti, aggiungendo che «abbiamo abbastanza fluttuazioni (tra i dipendenti) per tagliare posti di lavoro dove necessario». Le FFS stanno aumentando il personale nel settore operativo, ma rallentando l'espansione di quello nell'amministrazione, ha aggiunto.
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-25 05:18:30 | 91.208.130.85