Immobili
Veicoli
keystone
La catena umana di ieri a Kreuzlingen
KREUZLINGEN
04.10.2020 - 17:500

La pioggia disperde i Covid-scettici

Ancora manifestazioni sul lago di Costanza contro le misure anti-coronavirus. Ma con scarsa affluenza

KREUZLINGEN - Centinaia di persone hanno manifestato oggi al Lago di Costanza a Kreuzlingen (TG) e Costanza (D) in favore o contro le misure adottate per far fronte al coronavirus. Come già successo ieri, quando sulle rive del lago si è formata una catena umana contro le restrizioni introdotte, la partecipazione è stata inferiore al previsto.

Scettici riguardo al coronavirus, contrari alle vaccinazioni e pensatori laterali hanno protestato contro le misure di protezione e le restrizioni per contrastare il Covid-19. Oltre a diverse marce dimostrative, molti manifestanti si sono spostati in piccoli gruppi nella zona della "Klein Venedig" esprimendo in modo pacifico le loro opinioni su cartoni e magliette.

L'iniziativa "Querdenken 753" chiedeva la liberazione dalle misure per il coronavirus. «Siamo molti - e saremo sempre di più», ha detto l'organizzatore Gerry Mayr su un palco. Non voglio più vedere persone con mascherine, ha detto, e ha descritto le misure contro il coronavirus come non più sostenibili.

Quasi nessuno dei partecipanti indossava una mascherina, ma la distanza di sicurezza è stata ampiamente mantenuta. Annunciate per l'intera giornata erano circa 4500 persone.

Controllati da un ingente dispiegamento di forze di polizia i membri della "Azione antifascista" opponendosi agli scettici brandivano striscioni sui quali vi era per esempio scritto «il coronavirus non è una fake!»

Già ieri, sempre sulle rive del lago di Costanza, al confine germano-svizzero, migliaia di oppositori alle misure di restrizione contro la pandemia avevano formato una catena umana, collegati gli uni agli altri con sciarpe, pezzi di tessuto o corde. Il tutto si è svolto nella calma.

A Costanza ieri erano annunciati 17 cortei, ma nel pomeriggio la polizia ha indicato che talune manifestazioni non si sono svolte o, forse a causa della pioggia, hanno riunito molti meno partecipanti del previsto.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-20 21:50:58 | 91.208.130.89