Keystone
URI
04.10.2020 - 08:450
Aggiornamento : 10:34

Riaperta l'A2 dopo il nubifragio

Sui tratti di autostrada sommersi dall'acqua sono stati ultimati i lavori di sgombero e ripulitura delle carreggiate.

Verso nord il tratto tra Erstfeld e Beckenried era già transitabile dalle 20.30. Nell'altra direzione la riapertura è avvenuta nella notte.

ERSTFELD - Alle 01.16 di stamane è stata riaperta al traffico l'autostrada A2 tra Erstfeld (UR) e Beckenried (NW) in ambo le direzioni.

Il tratto autostradale era stato chiuso ieri mattina a causa delle forti precipitazioni dopo il passaggio della tempesta "Alex/Brigitte" che aveva inondato la carreggiata.

Verso nord l'autostrada A2 era stata riaperta già ieri sera alle 20.30, ha indicato stamane in un comunicato la polizia urana. Sui tratti di autostrada sommersi, sono stati ultimati i lavori di sgombero e di ripulitura delle carreggiate.

Ieri mattina, in particolare, era stato preda dell'acqua il tratto Seedorf-Attinghausen. L'allarme di piena della Reuss era scattato attorno a mezzanotte, costringendo i pompieri agli straordinari. Erano inoltre stati fatti evacuare l'area di servizio Gotthard Raststätte e il centro dei mezzi pesanti di Erstfeld.

Il traffico era stato deviato sull'A13 del San Bernardino, poiché anche la strada del passo del San Gottardo era stata chiusa almeno fino a stamane alle 08.00, stando all'Ufficio federale delle strade.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Axio 1 anno fa su tio
Siete molto bravi a criticare altri paesi quando qui succede praticamente di peggio.
pillola rossa 1 anno fa su tio
@Axio Forse non sai che la Reuss è stata parzialmente deviata sull'autostrada per evitare maggiori danni alla foce e che l'obiettivo è stato ampiamente raggiunto con danni nulli per la zona a rischio.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-20 15:05:13 | 91.208.130.85