Ti Press (archivio)
SVIZZERA
25.09.2020 - 16:140
Aggiornamento : 17:05

Nuove raccomandazioni per i bambini sotto i 12 anni

L'UFSP ha pubblicato nuove direttive. In caso di positività al test, la procedura sarà la stessa usata per gli adulti

BERNA - I bambini con meno di 12 anni che presentano sintomi e potrebbero essere infetti da Covid-19 devono restare a casa. L'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) ha pubblicato oggi nuove direttive.

I ragazzini in questione, se entrati in contatto con qualcuno testato positivo, dovranno sottoporsi al test, spiega l'UFSP sul proprio sito internet. Se risulta positivo, il bambino verrà sottoposto alla stessa procedura utilizzata per gli adulti, ovvero un isolamento con tracciamento dei contatti. In caso di risultato negativo, potrà tornare a scuola se non ha avuto febbre per 24 ore o la tosse è migliorata visibilmente.

In caso di febbre, anche se non si è entrati in contatto con nessun caso di coronavirus, è necessario stare a casa, ma sarà possibile tornare a scuola 24 ore dopo la sparizione dei sintomi. In caso di tosse, invece, bisogna attendere tre giorni dal miglioramento. Con ulteriori sintomi, è necessario contattare il pediatra, cosa che va fatta anche se lo stato di salute è già debilitato.

La procedura da seguire è stata riassunta in un algoritmo pubblicato dall'UFSP.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-28 07:04:02 | 91.208.130.89