Keystone
SVIZZERA
07.09.2020 - 11:530
Aggiornamento : 15:54

Il Premio per il federalismo va al Knie

Il circo che da oltre un secolo attraversa tutte le regioni del Paese rappresenta «un simbolo della coesione nazionale».

BERNA - Il Premio per il federalismo 2020 è stato conferito al Circo Knie. Lo comunica oggi la Fondazione ch, precisando che da oltre un secolo la tournée del circo nazionale attraversa tutte le regioni del Paese ed è diventata un simbolo della coesione nazionale.

Oltre alla «comprensione tra le diverse culture», gli spettacoli dei fratelli Knie forniscono «un prezioso contributo all'innovazione e al coraggio imprenditoriale», attirando spettatori di ogni età sotto il tendone. Il premio verrà consegnato mercoledì a Géraldine Knie, direttore artistica, durante una rappresentazione del circo a Berna.

All'evento interverranno il consigliere di Stato vodese e presidente della Fondazione ch, Pascal Broulis, nonché il presidente del governo bernese e membro del consiglio della fondazione, Pierre Alain Schnegg, si precisa nella nota.

Quest'ultimo, citato nel comunicato, ha sottolineato che «tutti vanno al Circo Knie, ticinesi, ginevrini e basilesi. Lo spettacolo è un tema di conversazione in tutto il Paese».

Il premio della Fondazione ch per la collaborazione confederale viene attribuito annualmente a una persona o un'istituzione che si è distinta a favore del federalismo. Il primo riconoscimento fu attribuito all'ex consigliere federale Arnold Koller. La fondazione è un'organizzazione intercantonale di diritto privato a cui hanno aderito tutti i 26 Cantoni.

Dall'anno prossimo, il Premio per il federalismo verrà assegnato in base a una nuova procedura: ci si potrà candidare personalmente oppure si potrà nominare un'altra persona o istituzione. Inoltre, dal 2021 il riconoscimento non sarà più onorifico, ma avrà una dotazione di 10'000 franchi e verrà attribuito da una giuria interdisciplinare, composta tra l'altro dal presidente del Locarno Film Festival Marco Solari.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Royal Oak 4 mesi fa su tio
Peccato che quest'anno il Knie non passa in Ticino. Premio più che meritato per gli anni passati.
miba 4 mesi fa su tio
Provate a cambiare la parola Knie con Covid.....:):):):)
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-21 22:28:24 | 91.208.130.89