Ti Press
SVIZZERA
13.05.2020 - 12:460

Lavorare per i contadini di montagna, Caritas cerca volontari

L'emergenza coronavirus impedisce a diversi volontari abituali di recarsi sugli alpeggi.

BERNA - Cercansi circa mille volontari - ma che siano giovani - per andare ad aiutare questa estate i contadini di montagna: l'appello viene lanciato da Caritas, che promette non solo duro lavoro, bensì anche profondo rilassamento mentale.

«Lontano dal traffico e dal rumore molti ritroveranno il cammino per tornare a una vita semplice, senza essere costantemente online e in tensione», spiega l'organizzazione caritatevole d'ispirazione cattolica in un comunicato odierno. I volontari vengono accolti calorosamente dalle famiglie di agricoltori e spesso nascono amicizie che durano sull'arco di una vita.

Tutte le estati i contadini hanno bisogno di aiuto per affrontare una stagione particolarmente carica di lavoro, ma quest'anno la ricerca di persone che possono dare una mano è più difficile del solito: finora infatti circa il 40% dei volontari aveva più di 60 anni o veniva dall'estero, ma il coronavirus ha cambiato tutto. Ecco perché Caritas spera ora di riuscire a motivare soprattutto i giovani a salire sugli alpeggi.
 
 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-23 05:25:46 | 91.208.130.87