tipress (archivio)
VAUD
15.04.2020 - 18:060

I viticoltori trasformano il vino in gel disinfettante

L'etanolo per la produzione di disinfettanti sarà prodotto al prezzo di costo per un periodo di tempo limitato

LOSANNA - La Federazione svizzera dei viticoltori propone di trasformare parte delle scorte di vino in una soluzione idroalcolica per combattere la diffusione della pandemia di Covid-19. I produttori interessati possono registrarsi su un modulo online.

Sarà possibile trasformare fino a 3000 litri di vino. Spetterà all'Association des groupements et organisations romands de l'agriculture (AGORA) esaminare le richieste.

L'etanolo per la produzione di disinfettanti sarà prodotto al prezzo di costo per un periodo di tempo limitato. Gli ospedali e le case per anziani lavoreranno in proprio l'alcol denaturato per produrre i disinfettanti, si legge nel comunicato stampa.

La misura servirà ad attenuare il calo delle vendite di vino legato alla pandemia. Essendo difficili da stimare le esigenze del settore sanitario, è impossibile sapere quali quantità di vino potranno essere tolte dal mercato con questo mezzo, sottolinea la federazione.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-08 07:35:52 | 91.208.130.86