Copyright: Zoo Zürich, Enzo Franchini
+1
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SAN GALLO
12 min
Trascinati via dalla corrente, riprese le ricerche
Due persone stavano attraversando la Thur, ieri, quando sono state portate via dalle acque.
ZURIGO
8 ore
Primo attacco mortale di una tigre in Svizzera, ma Irina è salva
La struttura riaprirà i battenti lunedì, ma l'area circostante il recinto delle tigri sarà momentaneamente inaccessibile
SVIZZERA
10 ore
Da lunedì obbligo di mascherina sui voli Swiss
La quasi totalità dei viaggiatori già la indossava
FOTO
SAN GALLO
10 ore
I sub alla ricerca di due persone scomparse
Sul posto è presente anche un elicottero della Rega
SOLETTA
12 ore
Se ne frega della quarantena e va al (suo) bar
Il gerente è stato pizzicato dalla polizia mentre effettuava la contabilità nel retro del suo locale di Grenchen.
GIURA
12 ore
Quarantena per 410 persone
Il periodo della limitazione è di 10 giorni dall'ultimo contatto con una persona infetta
GRIGIONI
13 ore
Conducenti dal piede pesante: via cinque patenti
Sabato e domenica di controlli in Val Müstair e Val Poschiavo
SVIZZERA
14 ore
«I Cantoni prendano in mano la situazione»
Secondo Lukas Engelberger, se i casi dovessero continuare a salire alcune limitazioni saranno inevitabili.
BERNA
15 ore
Tragedia nell'Oberland, due vittime
Gli incidenti? Uno sul Giferspitz, l'altro sulla Blüemlsialp.
VALLESE
15 ore
Finisce in un dirupo con l'auto: morto un 72enne
L'incidente si è verificato stamani lungo una strada forestale di Nendaz
ZURIGO
19 ore
Dramma allo zoo, la polizia cerca testimoni
La pista principale resta quella di un incidente sul lavoro: «Restano da chiarire le dinamiche».
SVIZZERA
19 ore
I contagi restano sotto i 100
I numeri calano leggermente, ma la preoccupazione rimane alta.
VAUD
19 ore
Una nuova libellula nella riserva naturale della Grande Cariçaie
La Leucorrhinia pectoralis è la 51esima specie recensita ed è considerata in pericolo di estinzione.
BERNA
20 ore
Gli escursionisti sopravvalutano le proprie capacità
Nuova campagna di prevenzione, con tanto di auto-test online, è stata lanciata dall'Upi.
SVIZZERA
20 ore
«Duecento casi settimana prossima, 400 quella dopo»
Il capo della task force Matthias Egger non nasconde le sue accresciute preoccupazioni sugli allentamenti.
GRIGIONI
20 ore
Cade dalla moto, che prosegue da sola per 200 metri
Solo ferite leggere, fortunatamente, per il centauro 80enne
VALLESE
20 ore
Dopo la collisione di venerdì, i treni tornano in funzione
Non ci sono nuove informazioni sulla causa dell'incidente e sull'ammontare dei danni. 11 i feriti
BERNA
20 ore
Il Primo agosto si fa "alternativo"
Diverse le feste e gli spettacoli pirotecnici annullati.
SVIZZERA
25.03.2020 - 12:320
Aggiornamento : 13:09

Lo Zoo di Zurigo piange Milo, l'ultimo koala maschio

L'animale è rimasto vittima di una malattia infettiva

ZURIGO - Lo Zoo di Zurigo ha comunicato di aver perso anche il suo secondo koala maschio, di nome Milo, a causa di una malattia infettiva. Questo dopo avere perso Mikey, l'altro koala maschio, allo stesso modo lo scorso dicembre.

Lo zoo ha dovuto dare l'addio a Milo giovedì scorso: le condizioni dell'animale erano in continuo peggioramento, e gli ultimi esami effettuati non hanno lasciato alcuna speranza di un possibile recupero.

Per quanto riguarda la malattia, si è trattato di un retrovirus. Infatti, gran parte della popolazione di koala in Australia ne è naturalmente portatrice. Questo tipo di virus comincia a moltiplicarsi in massa, attaccando il sistema immunitario e la formazione delle cellule del sangue. Di conseguenza, l'animale colpito perde le sue difese e la sua capacità di coagulare il sangue.

I veterinari dello Zoo di Zurigo stanno ora utilizzando i risultati degli esami ottenuti durante i decessi di Mikey e Milo per trovare il modo di individuare il prima possibile un focolaio di questo virus. Infatti, se viene scoperto nel momento che compaiono i sintomi clinici è già troppo tardi, e gli animali infetti difficilmente possono essere aiutati.

Lo zoo ha comunque voluto sottolineare la presenza di un raggio di speranza: Milo si è accoppiato con le due femmine Maisy e Pippa prima di morire. Tuttavia, sarà chiaro solo tra qualche mese se gli accoppiamento hanno avuto successo, dato che i giovani koala passano i primi cinque o sei mesi di vita nascosti nel marsupio della madre.

I due koala maschi Mikey e Milo, ricorda lo Zoo nel suo comunicato, sono arrivati a Zurigo dall'Australian Reptile Park all'inizio di febbraio 2018.

Zoo Zürich, Albert Schmidmeister
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Monica Carugati 3 mesi fa su fb
rip🥺🥺🥺
Luca Baldovin 3 mesi fa su fb
❤️❤️
Daniela Giudici 3 mesi fa su fb
Alex V Joseph Valle 3 mesi fa su fb
Ora è finalmente libero e nella Luce😇
centauro 3 mesi fa su tio
Dovrebbe essere un parco per rettili, probabilmente sarà di dimensioni sconfinate considerata la superficie dell'Australia. Ci tengo a precisare una cosa, di solito gli animali in cattività vivono più a lungo per il fatto che sono curati e maggiormente protetti senza correre il rischio di essere predati, non sempre è così come in questo caso dei 2 koala dello zoo.
Sebastian Toti Gattas 3 mesi fa su fb
Animals must be free!!!! Stop with Zoo’s !!!!! Freedom to animals
Sebastian Toti Gattas 3 mesi fa su fb
Samantha Rudin ... che triste
Samantha Rudin 3 mesi fa su fb
quello che abbiamo visto noi!!!
Rita Turrin 3 mesi fa su fb
Ora è libero
Michaela Masi 3 mesi fa su fb
Rosie Gattegno 3 mesi fa su fb
Povero Milo dunque non avremo più dei koala ?
Luca Strepparava 3 mesi fa su fb
Rosie Gattegno spero di no negli zoo intendo...
Monica Ca 3 mesi fa su fb
Massimo Antonioni 3 mesi fa su fb
Pamy Bernardi 3 mesi fa su fb
Buon viaggio Milo. R.I.P.!! 😭🐨💟
Danilo Pacati 3 mesi fa su fb
Con tutta la gente che muore di covid al mondo la notizia del tio è questa? Bah......
Filippo Kami Sama 3 mesi fa su fb
Danilo Pacati guarda, io invece mi sono stufato delle notizie sul Covid-19
Ilaria PG 3 mesi fa su fb
Danilo Pacati con tutto il rispetto, ma anche se non si parla di Covid per 5 minuti non è un reato. E mi pare che di Covid se ne parli anche troppo, pure su Tio.
L Ely Sidella 3 mesi fa su fb
Nooooooooooooooooooo
Elena Rusconi 3 mesi fa su fb
😪😪😪😪😪
Carla Paquier 3 mesi fa su fb
Lucy Lu 3 mesi fa su fb
Carlo Filippone 😪
Carlo Filippone 3 mesi fa su fb
Lucy Lu noooo
Sandra Paltenghi 3 mesi fa su fb
😢😢❤🐸
marcopolo13 3 mesi fa su tio
Sarebbe magari ora di chiudere zoo e altre barbarie simili... siamo in "cattività" da nemmeno una settimana e già rompiamo i maroni. Questo dovrebbe farci pensare...
miba 3 mesi fa su tio
Non so cosa sia questo Australian Reptile Park ma comunque la faccio breve: se i 2 koala non sono nati e cresciuti in cattività vergognatevi!!
Colette Stella 3 mesi fa su fb
😩
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-06 08:00:13 | 91.208.130.85