Keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Vaud
7 min
Mortale a Bullet: la vittima è un 14enne
Il ragazzo si trovava a bordo di una moto, guidata dal fratello maggiore di 16 anni. Aperta un'inchiesta sulla dinamica
ZURIGO
15 ore
Cocaina "liquida" nel bagaglio a mano
Un 46enne cittadino russo è stato intercettato allo scalo zurighese con la droga sciolta in due bottiglie di whisky
SONDAGGIO
SVIZZERA
15 ore
La Svizzera come l'Irlanda: «Sigarette a quindici euro»
Le associazioni attive nella prevenzione suggeriscono di prendere spunto dall'esempio estero
SVIZZERA
15 ore
Manifestazioni in diverse città svizzere
Proteste contro i provvedimenti anti-Covid. Ma a Berna è sceso in piazza il fronte opposto
SVIZZERA
15 ore
La panne ha messo k.o. soprattutto i certificati esteri
Il guasto si è verificato durante alcuni lavori di manutenzione da parte dei tecnici dell'Ue
FOTO
LUCERNA
17 ore
Festa federale di tiro, spara anche Viola Amherd
La consigliera federale ha preso parte alla giornata conclusiva dell'evento a Lucerna
SVIZZERA
18 ore
I Verdi in Consiglio federale «per fare la differenza»
Il partito ribadisce la rivendicazione del seggio, a spese del PLR
SVIZZERA
18 ore
I Verdi liberali puntano al Governo federale
Lo ha affermato il presidente Jürg Grossen nell'ambito dell'odierna assemblea dei delegati
Svizzera
19 ore
Consenso presunto nella donazione degli organi, lanciato un referendum
La decisione è stata presa in Parlamento poche settimane fa. I referendari: «è necessario che la popolazione si esprima»
BERNA
19 ore
Rissa a Berna, un ferito grave
Sarebbe stato aggredito da uno sconosciuto, secondo la polizia
SVIZZERA
19 ore
La Svizzera esclusa (in parte) dal turismo asiatico
Swiss non può volare a Singapore. Il motivo: non ci sono ancora abbastanza cittadini con due dosi di vaccino
SVIZZERA
16.03.2020 - 17:100
Aggiornamento : 19:31

Sommaruga: «Se uniamo le forze, possiamo superare questo momento difficile»

Lo ha deciso il Consiglio federale per far fronte all'emergenza sanitaria. La misura vale fino al prossimo 19 aprile

Autorizzato l'impiego di circa 8'000 militari. Amherd: «L'esercito è pronto a intervenire quando necessario»

BERNA - «Rallentare la diffusione del coronavirus è nell'interesse di tutti noi: un sovraccarico del sistema sanitario metterebbe a rischio tutti gli interventi urgenti». Lo ha ribadito oggi la presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga in un incontro con i media in cui è stata dichiarata la «situazione straordinaria» per tutto il paese: dalla mezzanotte di oggi e almeno fino al prossimo 19 aprile negozi, ristoranti, bar e tutte le strutture ricreative e per il tempo libero devono restare chiusi. Fanno eccezione i negozi di generi alimentari e le strutture sanitarie. E questo vale per tutta la Svizzera.

Come già avviene al confine sud, dalla mezzanotte di oggi saranno inoltre introdotti controlli anche alle frontiere con Germania, Austria e Francia. Per sostenere i cantoni negli ambiti della sanità pubblica, della logistica e della sicurezza, il Governo ha autorizzato l’impiego di circa 8000 militari.

A livello nazionale si contano attualmente oltre 2'300 pazienti positivi al coronavirus, di cui 330 in Ticino. Sempre in Ticino, tra l'altro, poco fa è stata comunicata la morte di altre due persone (da noi sono ora otto i decessi). Le autorità cantonali ticinesi avevano deciso già nel weekend la chiusura di tutte le attività non essenziali.

«Ora è necessaria una reazione forte da parte di tutto il paese: rispettate tutti le regole» ha detto la consigliera federale Sommaruga. «Se uniamo le forze possiamo superare questa crisi». E si tratta in particolare di rallentare i contagi per evitare un sovraccarico, appunto, del sistema sanitario elvetico. E di proteggere le persone a rischio, come ha sottolineato il ministro della sanità Alain Berset. Che ha lanciato nuovamente l'appello a evitare contatti non strettamente necessari, a mantenere la distanza reciproca di sicurezza e a osservare i provvedimenti d'igiene. Le persone vulnerabili sono invitate a restare a casa.

«Non dovete fare scorte» - Il consigliere federale Berset ha inoltre ricordato che «non è necessario fare scorte d'emergenza di alimentari, perché il rifornimento di derrate e medicinali è garantito». E ha sottolinreato: «La vita continua, anche se più lentamente». La situazione - ha affermato ancora il ministro della sanità - è destinata a peggiorare ancora, «ma poi migliorerà».

Controlli alle frontiere - Per quanto riguarda i controlli alle frontiere, i cittadini elvetici e quelle con un permesso di soggiorno possono continuare a entrare nel nostro paese. Come pure i lavoratori frontalieri. E anche chi deve attraversare il paese per raggiungere un'altra destinazione. Anche il trasporto merci è garantito. Lo ha spiegato la consigliera federale Karin Keller-Sutter, ministra della giustizia.

Il supporto dell'esercito - La ministra della difesa Viola Amherd ha detto che le strutture civili funzionano ancora: «Gli ospedali non sono ancora sovraccarichi e il rifornimento di prodotti alimentari è garantito, ma dobbiamo fare in modo che la situazione resti tale». L'esercito si è attivato per fornire supporto, in particolare al sistema sanitario. Ottocento militi sono già in servizio, di cui molti in Ticino. È comunque autorizzato l'impiego di 8'000 militi. Un intervento è possibile anche nel trasporto e nella distribuzione di prodotti alimentari, nel momento in cui l'infrastruttura civile non dovesse più essere sufficiente. Insomma, Amherd ha assicurato: «Siamo pronti a intervenire quando necessario». È dalla seconda guerra mondiale - ha ricordato - che l'esercito non viene mobilitato in questa misura.

Scuole chiuse più a lungo - Il termine delle nuove misure comunicate dal Consiglio federale si applica anche alle scuole. Anch'esse resteranno infatti chiuse fino al prossimo 19 aprile.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-17 08:31:37 | 91.208.130.87