ULTIME NOTIZIE Svizzera
BASILEA
1 ora
Gli hacker colpiscono ancora, questa volta il Gruppo MCH
Si tratta della società che organizza eventi come Art Basel e Basel World.
SVIZZERA
2 ore
Tempesta invernale Oltralpe: venti fino a 130 km/h
La depressione è stata ribattezzata "Aurore" da Météo-France e "Hendrik" dall'Università libera di Berlino
SVIZZERA
2 ore
Alcol al volante? «Tolleranza zero»
Ci sta pensando il Parlamento dell'Unione europea. Ma la proposta trova sostenitori anche nel nostro paese
SVIZZERA/AUSTRIA
10 ore
La Lamborghini finisce nel lago (e la polizia ride)
Un automobilista elvetico protagonista di una manovra rocambolesca in Austria.
FOTO
ZURIGO
14 ore
Berset contestato fuori dall'Uni
Questa sera a Zurigo diverse persone hanno manifestato contro l'obbligo di certificato per accedere alle lezioni.
VALLESE
15 ore
Due morti sul Cervino
Le vittime sono un 24enne e un 25enne, che ieri sono precipitati mentre scalavano la parete nord
SVIZZERA
16 ore
I partiti plaudono e criticano
I liberali soddisfatti a metà delle decisioni del governo: «Manca una strategia».
SVIZZERA
17 ore
Che salasso andare al museo
In certi casi per un'escursione familiare bisogna spendere anche 92 franchi
SVIZZERA
17 ore
Per i guariti certificato Covid esteso a un anno
La Confederazione vuole così introdurre una nuova versione del Covid-pass: il «certificato Covid svizzero».
ZURIGO
18 ore
Investito da un tram, morto un pedone
L'incidente si è verificato nel primo pomeriggio di oggi a Zurigo, nelle vicinanze della fermata Bad Allenmoos
FRIBURGO
18 ore
Bimbo di 8 anni investito da un mezzo agricolo
È successo ieri a La Roche. Coinvolto nell'incidente anche il padre del bambino
SVIZZERA
19 ore
Giovani con il coltello in tasca: «Si sentono potenti e virili»
Si verificano con sempre più frequenza fatti di sangue in cui i giovani brandiscono un coltello.
SVIZZERA
20 ore
Aumentano ancora le infezioni, oggi sono 1'442
Le persone ospedalizzate nelle ultime 24 ore a causa del coronavirus sono 34. Cinque i decessi.
SVIZZERA
20 ore
Quattrocento milioni alla ricerca
Il Governo federale finanzia i ricercatori svizzeri per permettere loro di partecipare al programma “Orizzonte Europa”
SVIZZERA
21 ore
Alimentari online? Mancano informazioni su allergeni e ingredienti
L'allarme dei chimici cantonali: trecento controlli e nel 78% dei casi è stata riscontrata una carenza d'informazioni
SVIZZERA
21 ore
Mozione abate appesa a un filo
Anche il Nazionale potrebbe non entrare in materia nel merito sul salario minimo per i lavoratori distaccati
SVIZZERA
22 ore
La multa per chi dissimula il proprio volto
Scatta la procedura per l'attuazione nel Codice penale della misura approvata in votazione lo scorso 7 marzo
SVIZZERA
10.12.2018 - 08:250
Aggiornamento : 12:02

C'è uno svizzero in Sudafrica che "parla" con i leoni

Il pazzesco viaggio di Dean Schneider che in Svizzera ha mollato tutto per dedicarsi alla fauna e alla flora: «I miei non erano proprio contentissimi»

ZURIGO - «Devo dire che i miei genitori all'inizio non erano contentissimi della carriera che mi sono scelto», sghignazza Dean Schneider che il suo bel lavoro d'ufficio in Svizzera lo ha lasciato dopo soli due anni per andare... in Sudafrica, e a stabilire una riserva per leoni & affini!

Ora è (praticamente) una star social con quasi 100'000 follower su Instagram che “likano” le avventure sue e dei “leoncini” Dexter e Jay Jay. «Dexter è il primo che ho soccorso quando sono arrivato qui, ce lo aveva un allevatore e io l'ho liberato», ricorda Schneider, «In Svizzera ho venduto tutto quello che avevo e mi sono trasferito».

Il “colpo di testa”, con gli anni è diventato un progetto serio, Hakuna Mipaka: «L'idea è sia  di realizzare una riserva sia di sensibilizzare le persone a queste creature fantastiche». Oltre ad impegnarsi attivamente nel soccorso degli animali feriti, Dean lotta anche contro gli incendi selvaggi e visita le scuole locali per educare i bimbi alla fauna e flora selvatici: «Comprensione e rispetto valgono tanto per gli uomini quanto per gli animali», conclude.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Bandito976 2 anni fa su tio
Ha fatto bene a trasferirsi e a vendere tutto quello che aveva. In Svizzera un confederato medio non ha opportunitá. Si da sempre la precedenza a mano d'opera straniera per via dei costi, specie in Ticino. In altri paesi come gli USA si hanno piú opportunitá lavorative e di carriera. In questi anni si é visto l'effetto sostituzione, e questo deve far riflettere, soprattutto i politici. Io personalmente sto vagliando l'opportunità di trasferirmi e non piú tornare, questo perchè il paese ha cambiato identitá e non mi trovo piú nel contesto in cui sono nato e cresciuto.
Pepperos 2 anni fa su tio
@Bandito976 Quello che ho fatto! Prossimo anno , inizio a girare il pianeta. Carpe Diem
pillola rossa 2 anni fa su tio
Kevin Richardson
sedelin 2 anni fa su tio
@pillola rossa DEAN SCHNEIDER
sedelin 2 anni fa su tio
bravo ragazzo! oggi belle notizie di giovani che si sono svegliati :-)
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-21 10:10:02 | 91.208.130.85