Cerca e trova immobili

MOTOMONDIALEBezzecchi si prende il GP d'India. Bagnaia cade e resta a bocca asciutta

24.09.23 - 12:52
Prova dominata dal pilota italiano del team VR46, che si è imposto davanti a Martin e Quartararo
keystone-sda.ch / STF (Manish Swarup)
Bezzecchi si prende il GP d'India. Bagnaia cade e resta a bocca asciutta
Prova dominata dal pilota italiano del team VR46, che si è imposto davanti a Martin e Quartararo
Pecco resta in vetta al Mondiale, ma ora ha soli 13 punti di vantaggio sullo spagnolo del team Pramac.
SPORT: Risultati e classifiche

GREATER NOIDA - Prova solidissima e vittoria strameritata per Marco Bezzecchi, che nel GP d'India ha sbaragliato la concorrenza e ha rifilato oltre 8” a Jorge Martin, secondo al traguardo.

Il pilota italiano del team Ducati VR46, scattato dalla pole, ha imposto un ritmo impressionante e si è rifatto dopo la mezza delusione della gara sprint, dove era stato speronato al via da Luca Marini e si era dovuto accontentare del quinto posto dopo una rimonta da urlo. Oggi è filato tutto liscio per il Bez, che ha così conquistato il 13esimo round stagionale sul Buddh International Circuit, all’esordio assoluto nel Motomondiale.

Dietro a Martin, secondo, si è piazzato un redivivo Fabio Quartararo (primo podio per la Yamaha in una gara completa).

E Bagnaia? Zero pesantissimo quello raccolto dal pilota della Ducati, scivolato a terra a otto giri dal termine quando si trovava in seconda posizione. Nel Mondiale Pecco resta in vetta con 292 punti, ma vede ridursi a 13 il vantaggio su Martin (279). Terzo Bezzecchi a -44.

Ai piedi del podio ha chiuso Binder con la Ktm, seguito da Joan Mir con la Honda ufficiale. Nono il compagno di team Marc Marquez, scivolato nei primi giri mentre lottava per le posizioni di vertice. Il Cabroncito ieri era tornato sul podio nella Sprint.

In Moto2 successo di Pedro Acosta in una prova caratterizzata da numerose cadute. Lo spagnolo allunga ulteriormente in vetta alla classifica iridata, dove ora può vantare 39 punti di margine au Tony Arbolino, secondo al traguardo.

In Moto3 vittoria di Jaume Masia, che aggancia Daniel Holgado (quarto quest’oggi) in vetta alla classifica del Mondiale.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Heinz 10 mesi fa su tio
Alla fine vincerà una Ducati...

Capra 10 mesi fa su tio
👍

F/A-19 10 mesi fa su tio
Bene così, campionato più avvincente.
NOTIZIE PIÙ LETTE