Immobili
Veicoli

MOTOMONDIALEPrimo e secondo: ad Assen godono due italiani, out Quartararo

26.06.22 - 14:56
Francesco Bagnaia ha preceduto al traguardo Marco Bezzecchi. Terzo posto per Maverick Vinales.
keystone-sda.ch (Vincent Jannink)
Primo e secondo: ad Assen godono due italiani, out Quartararo
Francesco Bagnaia ha preceduto al traguardo Marco Bezzecchi. Terzo posto per Maverick Vinales.
Ai piedi del podio Aleix Espargaro, uscito di pista nei primi giri e autore di una grande rimonta. In Moto2 successo di Agusto Fernandez, in Moto3 di Ayumu Sasaki.

ASSEN - L'11esimo Gran Premio stagionale di MotoGP - disputato sul circuito olandese di Assen - ha sorriso a Francesco Bagnaia, partito dalla pole-position (40'25''205). Il pilota italiano della Ducati - al terzo sigillo stagionale - si è imposto davanti al connazionale Marco Bezzecchi (+0''444) e allo spagnolo Maverick Vinales (+1''209).

Ai piedi del podio si è piazzato Aleix Espargaro (2''585), uscito di pista nei primi giri - a causa di un contatto con Fabio Quartararo, finito invece a sua volta sull'asfalto - e autore di una grande rimonta finale. Segnaliamo che in occasione dell'ultima curva l'iberico ha completato il suo capolavoro, superando in un colpo solo e come se niente fosse il sudafricano Brad Binder (+2''721) e l'australiano Jack Miller (+3''045), rispettivamente giunti al traguardo al quinto e al sesto rango.

Nonostante la caduta Quartararo è sempre il leader del Mondiale (172 punti), davanti nell'ordine ad Aleix Espargaro (151), Zarco (114), Bagnaia (106) e Bastianini (105).

In Moto2 ha invece primeggiato lo spagnolo Augusto Fernandez (39'07''133), poi il giapponee Ai Ogura (+0''660) e il britannico Jake Dixon (+0''725). Guidano la classifica generale l'italiano Celestino Vietti e il vincitore di giornata con 146 punti davanti a Ogura (145). Infine in Moto3 il nipponico Ayumu Sasaki (37'28''371) ha colto la prima vittoria della sua carriera davanti a due spagnoli, ovvero Izan Guevara (+0''314) e Sergio Garcia (+0''392). Quest'ultimo conduce la graduatoria con 182 punti.

 

COMMENTI
 
Heinz 1 mese fa su tio
Due ducati e due Aprilia.. le moto italiane le migliori in pista nel campionato 2022
cle72 1 mese fa su tio
VR46 sempre tra di noi💪💪💪
Nonna Sintetica 1 mese fa su tio
Peccato per la caduta di Fabietto. Magari veniva fuori una bella battaglia con Pecco. Comunque bello! E' sempre un piacere gustarsi la moto gp.
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT