Immobili
Veicoli

FORMULA 1Villeneuve: «Red Bull difficile da guidare, mentre la Ferrari...»

13.04.22 - 18:53
Il campione del mondo del 1997 ha scattato una fotografia del primo spezzone di Mondiale.
keystone-sda.ch / STR (SIMON BAKER)
Villeneuve: «Red Bull difficile da guidare, mentre la Ferrari...»
Il campione del mondo del 1997 ha scattato una fotografia del primo spezzone di Mondiale.
Sarà l'anno in cu la Ferrari tornerà sul tetto del mondo?

IMOLA - Il Mondiale di Formula 1 è iniziato nel segno della Ferrari, che sembra finalmente rinata dopo anni di magra e di cocenti delusioni. Il Cavallino rampante si è già intascato due successi sui tre Gran Premi corsi in questo primissimo scorcio di stagione. Una prova di forza, quella della scuderia di Maranello, che ha sorpreso persino il campione del mondo del 1997 Jacques Villeneuve.

Il canadese ha fatto un paragone con la Red Bull che, al contrario, risulta in chiara difficoltà soprattutto se si pensa ai due ritiri del campione del mondo Max Verstappen. Questo il pensiero di Villeneuve, affidato a "formule1.nl". «Alla Red Bull sono frustrati. L’auto è veloce, ma difficile da guidare. La Ferrari è marginalmente più veloce ma apparentemente più facile da guidare e da gestire. Questo aspetto è difficile da accettare nella scuderia di Milton Keynes. Loro sono abituati a inseguire la Mercedes, ma ora sono i campioni, il che comporta una pressione diversa».

Già dopo tre corse Leclerc è in fuga e può contare 34 punti di margine su Russell. «Ha il campionato sotto controllo. Ci sono ancora 20 gare, è vero, ma tiene il suo compagno di squadra a bada ed ha un buon gap sul suo principale rivale Max Verstappen. La Ferrari è molto veloce, possiamo considerarla la nuova Mercedes».

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT