Immobili
Veicoli

MOTOGPDucati, parla "re" Stoner: «Servirebbe più consistenza...»

05.12.21 - 12:05
L'ex campione australiano si è espresso in merito alla scuderia italiana, con cui ha vinto il Mondiale nel 2007.
Keystone, archivio
Ducati, parla "re" Stoner: «Servirebbe più consistenza...»
L'ex campione australiano si è espresso in merito alla scuderia italiana, con cui ha vinto il Mondiale nel 2007.
Nella sua carriera il 36enne ha primeggiato in due occasioni nella classe regina.
SPORT: Risultati e classifiche

BORGO PANIGALE - L'ex centauro australiano - Casey Stoner - ha spiegato il digiuno della Ducati, che non vince un titolo in MotoGP dal 2007, anno in cui è stato proprio il 36enne a salire sul tetto del mondo.

«Servirebbe più consistenza», sono state le sue parole riportate da "Sportal". «La moto dovrebbe essere più facile da guidare in determinate condizioni, perché per vincere il campionato tutto deve funzionare perfettamente. In questi ultimi anni la Ducata ci è per`sempre andata vicino. Posso sicuramente vincere un Mondiale, ma tutto deve funzionare alla perfezione e allo stato attuale a volte risulta difficile(...)».

Ricordiamo che nella sua carriera Stoner ha conquistato due titoli nella classe regina: uno nel 2007 con la Ducati e uno nel 2011 con la Honda.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE