Keystone (archivio)
DIVERSI
08.06.2020 - 22:150
Aggiornamento : 09.06.2020 - 15:31

«Schumi pagò per liberare suo fratello Ralf»

Dalla Jordan alla Williams grazie all'aiuto economico del "fratellone"

Michael e Ralf Schumacher sono legati alla Jordan: entrambi, infatti, hanno esordito in Formula 1 su questa vettura. 

Nel 1998 Ralf - dopo essersi messo in mostra con la tuta gialla - volle passare alla più quotata Williams, ammaliata dalle potenzialità del tedesco. Per rendere possibile il trasferimento, però, bisognava pensare alla rescissione del contratto con la Jordan. Ed è qui che ci fu lo zampino del "fratellone"... 

«Michael pagò due milioni di sterline per rescindere il contratto di Ralf e permettergli di accasarsi in Williams. Ero felice di farlo ovviamente, era una accordo che accontentava tutti». Questa la confidenza di Eddie Jordan, imprenditore irlandese e fondatore dell'omonima scuderia automobilistica.

SPORT: Risultati e classifiche

Keystone (archivio)
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
streciadalbüter 3 mesi fa su tio
Sono pagatio troppo per andare in auto.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-30 09:12:52 | 91.208.130.87