Cerca e trova immobili

NATIONAL LEAGUE«Abbiamo avuto più fortuna rispetto al Lugano»

12.03.24 - 22:00
Il ds del Friborgo Gerd Zenhäusern non si fida dei ticinesi: «In regular season abbiamo avuto meno infortuni rispetto a loro».
Freshfocus, archivio
«Abbiamo avuto più fortuna rispetto al Lugano»
Il ds del Friborgo Gerd Zenhäusern non si fida dei ticinesi: «In regular season abbiamo avuto meno infortuni rispetto a loro».
Il 51enne: «Quest'anno abbiamo finora colto due vittorie a testa, i bianconeri sono pericolosi».
HOCKEY: Risultati e classifiche

FRIBORGO - L'inizio dei playoff di National League è imminente: nella serata di sabato il Friborgo ospiterà infatti il Lugano in occasione di gara-1 dei quarti di finale (ore 20).

Ricordiamo che i burgundi hanno colto il secondo posto nella classifica finale di regular season con 102 punti, dietro alla capolista Zurigo (109). Dal canto loro i bianconeri si sono piazzati settimi (79) e sono dovuti passare attraverso i play-in – battendo l'Ambrì – per ottenere la qualificazione ai playoff. «Non sarà per niente semplice prevalere contro il Lugano», ha analizzato Gerd Zenhäusern, direttore sportivo del Friborgo. «Negli ultimi anni i bianconeri sono migliorati notevolmente e i quattro incontri disputati quest'anno contro di loro sono stati molto equilibrati anche nel punteggio, visto che abbiamo ottenuto due vittorie a testa. In pista le due squadre si sono sempre equivalse e con tutta probabilità nei playoff la musica sarà la stessa. Saranno i dettagli a decidere la serie».

Il Friborgo ha però disputato un campionato sopra le righe e alla fine ha comunque racimolato 23 punti in più del Lugano in classifica. «Sono dell'idea che il verdetto finale non rispecchi i valori effettivi delle due squadre. Sono sempre tanti i fattori che possono influire e – guardando l'intera stagione – abbiamo per esempio avuto più fortuna rispetto ai bianconeri a livello di ferimenti. Questo ci ha permesso, soprattutto dopo Natale, di conquistare diversi punti preziosi e di prendere progressivamente fiducia nei nostri mezzi. Adesso però la regular season è finita e nei playoff potrà succedere di tutto, si riparte con un nuovo campionato. In gioco ci sono altre motivazioni e sul ghiaccio cambiano le dinamiche, per cui sarà necessario non abbassare la guardia e rimanere concentrati. Il Lugano è una squadra pericolosa». 

I burgundi dovranno inoltre “vendicare” l'eliminazione patita nel 2023 nei pre-playoff – dopo essersi piazzati settimi in regular season – proprio contro i ticinesi, a loro volta decimi in classifica. «È indubbiamente stato doloroso e anche in virtù di quell'esperienza negativa, siamo consapevoli che il Lugano abbia i mezzi necessari per poterci mettere il bastone fra le ruote. Ci stiamo preparando al meglio per non ripetere gli stessi errori, vogliamo superare il turno».

Com'è il clima nello spogliatoio? «L'ambiente è motivato a togliersi le proprie soddisfazioni e rispetto allo scorso anno è migliorato lo spirito di squadra, che ha finora fatto la differenza. Il gruppo è unito ed è composto da alcuni elementi che vestono ormai la maglia del Friborgo da diverse stagioni e che conoscono molto bene la piazza, così come le ambizioni del club. Possiamo di conseguenza vantare un buon mix fra giocatori d'esperienza, stranieri di valore e giovani interessanti. Ma anche sotto questo aspetto siamo molto simili al Lugano(...)».

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Panoramix il Druido 3 mesi fa su tio
Sono i Playoff e chi meriterà alla fine passerà il turno, indipendentemente dalla classifica della RS.

Mike 3 mesi fa su tio
ci daranno una bella batosta!!!

uriah heep 3 mesi fa su tio
Risposta a Mike
Ce la possiamo giocare , caro Mike, e comunque se non passiamo vorrà dire che non meritavamo !! Forza 👏 Lugano !!💪💪

Mat78 3 mesi fa su tio
Risposta a Mike
Credo rimarrai sorpreso allora. Io dico invece che li buttiamo fuori. Poi non siamo attrezzati per il titolo, ma il Friborgo ha ragione ha diffidare del Lugano, ci temono, e fanno bene.

nuska 3 mesi fa su tio
Lugano, never give up
NOTIZIE PIÙ LETTE