Keystone
+20
NATIONAL LEAGUE
27.02.2020 - 20:030
Aggiornamento : 28.02.2020 - 11:02

Il Losanna ha silurato Ville Peltonen e Jan Alston

A due giornate dalla fine della regular season i Leoni vodesi hanno firmato un incredibile ribaltone.

Coach e direttore sportivo sono stati sollevati dai rispettivi incarichi. Squadra affidata a Craig MacTavish, come assistente John Fust

LOSANNA - A due giornate dalla fine della regular season e con una qualificazione ai playoff molto vicina ma non ancora certa, il Losanna ha deciso di completare un incredibile - come tempistiche almeno - ribaltone. Ritenuti responsabili di una stagione al di sotto delle aspettative, il coach Ville Peltonen (che aveva firmato un rinnovo biennale a dicembre) e il direttore sportivo Jan Alston sono stati sollevati dai rispettivi incarichi.

La poltrona del dirigente non sarà al momento occupata. In panchina, invece, c'è già il sostituto dell'ex campione finlandese: si tratta del 61enne canadese Craig MacTavish (ex allenatore agli Oilers e in KHL al Lokomotiv Yaroslavl), il quale sarà supportato - come assistente - da John Fust.

HOCKEY: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (LAURENT GILLIERON)
Guarda tutte le 24 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
sergejville 7 mesi fa su tio
Inevitabile. E' da un mese che il Losanna gioca male e perde quasi tutte le partite in casa (squadra col peggior rendimento casalingo) senza capo né coda (come già scritto più volte). Investimenti faraonici (per l'hockey, si intende) e classifica deficitaria.
GI 7 mesi fa su tio
vai tra Ville....Lugano ti aspetta (con la speranza che non ti brucino come gli altri ex....) !!!
sergejville 7 mesi fa su tio
@GI il Lugano non "brucia" nessuno. Se un ex player vuol fare l'allenatore è logico che ha più chance di provare dove ha fatto bene (o benissimo) da giocatore. Dipende però anche dalle qualità del neo-coach. Koleff si impose, Waltin così così, Côté bene, Kenta male (per colpa del Club? Non mi sembra), Bozon male ecc.
Mat78 7 mesi fa su tio
@sergejville Certo Sergejville, il Lugano non sbaglia mai...non per nulla sono 14 anni che non vinciamo più nulla...
GI 7 mesi fa su tio
@sergejville un qualche dubbio ?.....basta scorrere la lista della durata degli ex.....negli ultimi 15 anni....
sergejville 7 mesi fa su tio
@GI Rileggi il mio commento sugli Ex. A parte che tutti i coach del mondo vengono licenziati. E cmq se ti metti in gioco come allenatore, ovviamente rischi. Ma devi anche essere bravo. Es. Bozon gran giocatore, come coach debole. Kenta non tanto distante dal francese ecc.
GI 7 mesi fa su tio
@sergejville senza nulla togliere al tuo commento.....non puoi negare che negli ultimi 15 anni o giù di a Lugano ne sono arrivati tanti (troppi) di ex....tutti "rimandati"....pochissimi gli allenatori che non sono stati licenziati (altrove questo non sempre avviene)
sergejville 7 mesi fa su tio
@Mat78 Il Lugano sbaglia come tutti. Sicuramente più di Berna e ZSC e forse davos (cmq entrambi playout 2019) ma meno di tutti gli altri Club svizzeri. Il vincere è tutto un altro discorso.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-20 02:32:13 | 91.208.130.86