Cerca e trova immobili

PORTOIncubo portoghese per alcuni tifosi ticinesi

14.03.23 - 21:49
Partiti con l’Inter nel cuore, fermati a un metro dal sogno
Foto lettore
Incubo portoghese per alcuni tifosi ticinesi
Partiti con l’Inter nel cuore, fermati a un metro dal sogno
Biglietto valido ma niente stadio per i tifosi.
Calcio - Champions UEFA14.03.2023

LIVE

FC Porto
0 - 0
Inter
CALCIO: Risultati e classifiche

PORTO - Una trasferta portoghese, una serata da ricordare, un’emozione da vivere. Questo pensavano alcuni tifosi dell’Inter, messisi in viaggio (anche) dal Ticino per la partita di Champions League con i nerazzurri impegnati a Porto.

Viaggio organizzato, biglietto per lo stadio acquistato e partita… non vista. 

Già perché molti tra i supporter non hanno potuto occupare il posto regolarmente prenotato allo stadio allo Stadio do Dragão. Il loro tagliando è infatti stato invalidato su iniziativa della società di casa (validi solo i biglietti acquistati tramite i canali ufficiali dell’Inter, destinati al settore nerazzurro, ndr) e, al termine di una piccola odissea, sono stati “scortati” fuori dall’impianto. Prima che il match fosse cominciato.

Tra questi c’è anche il luganese Andrea, 41 anni e una passione per la Beneamata. 

«Al contrario di quanto scritto sui media, hanno vietato l’ingresso allo stadio a tutti i tifosi stranieri che non hanno acquistato un tagliando attraverso l'Inter - ci ha raccontato il ticinese - Abbiamo tutti il biglietto valido, anche in altri settori dell’impianto, comprato regolarmente. Solo che è stato invalidato dalla società del Porto. Hanno capito chi l’ha comprato senza la carta di credito portoghese e, a questi, l’hanno annullato. Io avevo un biglietto per la tribuna assieme ai tifosi del Porto. Ci hanno buttati tutti nel settore dell’Inter, ma anche lì non ci hanno fatto entrare».

***Aggiornamento: all'inizio del secondo tempo finalmente una parte dei tifosi esclusi è riuscita ad avere accesso allo stadio.

COMMENTI
 

Serfol 11 mesi fa su tio
vergognoso

Heinz 11 mesi fa su tio
Ci sono gli estremi per chiedere un risarcimento a chi ha organizzato l'evento.

Boh! 11 mesi fa su tio
Paese che vai usanze che trovi. Comunque bastava informarsi prima (come hanno fatto in parecchi)…

Brissago 11 mesi fa su tio
Nel futuro lo stesso trattamento, sicuramente poi capiranno che vuol dire pagare per nulla!

Tocqueville Alexis de 11 mesi fa su tio
Hanno fatto bene... interisti la coppa la vincete solo con gli Harlem Globetrotters di mourinho 2010...

angie2020 11 mesi fa su tio
anche da milanista dico scandaloso.

Bred 11 mesi fa su tio
Risposta a angie2020
Anche da Gobbo dico lo stesso

marcoro 11 mesi fa su tio
Biglietto regolare pagato? Ma i portoghesi, lo sanno tutti, non usano pagare per entrare allo stadio…quindi se qualcuno lo fa, loro, non ci capiscono più niente e non ti fanno entrare…😅
NOTIZIE PIÙ LETTE