Immobili
Veicoli

FC LUGANOCessione Lugano, fumata nera: la partita è ancora lunga

04.08.21 - 22:01
Non è andato a buon fine l'incontro tra Novoselskiy e i possibili nuovi acquirenti, che hanno già il "sì" di Renzetti.
TiPress/archivio
Cessione Lugano, fumata nera: la partita è ancora lunga
Non è andato a buon fine l'incontro tra Novoselskiy e i possibili nuovi acquirenti, che hanno già il "sì" di Renzetti.
In casa bianconera la situazione non si è sbloccata. Renzetti: «Giusto che Leonid faccia valere le sue ragioni, poi però bisogna capire le possibili conseguenze».

LUGANO - Fumata nera, anzi nerissima. Si è concluso con un prevedibile un nulla di fatto l’atteso incontro tra Leonid Novoselskiy, socio di minoranza del Lugano - di cui detiene il 40% del pacchetto azionario - e i rappresentanti di Joe Mansueto, magnate statunitense interessato all’acquisto della totalità del club bianconero.

«Così come mi è arrivata, la loro offerta non è accettabile», ha spiegato al Cdt l’imprenditore nativo di Kiev. «Vogliono il 100% delle azioni, mi hanno semplicemente chiesto di vendere e farmi da parte. Non ho ricevuto nessuna risposta alle mie domande e richieste, soprattutto per quel che riguarda il movimento giovanile, che è quello che più mi sta a cuore».

Insomma rispedita al mittente la proposta di Bernard Heusler, ex patron del Basilea che con la sua società di consulenza HWH rappresenta Mansueto, proprietario anche dei Chicago Fire in MLS. 

Il presidente Angelo Renzetti, che alla vigilia si auspicava buon senso per arrivare a una soluzione, è comprensibilmente amareggiato. «Io ho già un accordo per quel che riguarda la cessione del mio 60%, adesso è giusto che Novoselskiy faccia valere le sue ragioni - ha spiegato ai nostri microfoni il pres - Poi però deve capire quali possono essere le conseguenze. Adesso non voglio entrare nel merito e soprattutto non voglio più fare polemiche. Siamo tutti adulti e conosciamo la portata delle nostre decisioni».

Insomma la “partita” è ancora lunga e la palla è tra i piedi di Novoselskiy. «La mia l’ho detta e ho accettato l’offerta di questi acquirenti facoltosi e ambiziosi. Adesso tocca a Leonid dire la sua», chiosa il patron bianconero.

COMMENTI
 
Diablo 1 anno fa su tio
Cmq senza essere a favore di uno o dell altro o viceversa contro...non mi spiago come due mesi fa si é ottenuta la licenza in prima istanza con societá a detto dei dirigenti sana senza debiti ed oggi invece siamo in una posizione grave..........misteri
cle72 1 anno fa su tio
Ottenere la licenza è un conto, pagare 80 stipendi dopo un anno e mezzo senza entrate visto l'impossibilità di andare allo stadio è dura. Prima o poi I soldi propri finiscono. Puoi essere anche il buon Renzetti ma a tutto c'è un limite.
Blobloblo 1 anno fa su tio
Pensi veramente che quei 1000 che vanno allo stadio fanno la differenza??? 😂😂😂
cle72 1 anno fa su tio
Tra quei mille ma in realtà di più c'ero anch'io finché la storia della pandemia ha rotto i maroni! Sicuramente meglio che zero! Come li paghi 80 stipendi al mese? Tra biglietti, abbonamenti, vendita punti di ristoro, ristorante e gadget venduti allo stadio qualcosa sicuramente aiutava.
Indira69 1 anno fa su tio
L'offerta dell'americano é di quelle irrinunciabili di questi tempi: 3 milioni a Renzetti, 2 al russo ,appianamento degli attuali debiti ed investimenti a lungo termine, ma quando ripassa un treno così? che il russo si metta il cuore in pace ed accetti l'offerta, il club va ceduto.
cle72 1 anno fa su tio
Nel 2018 il Lugano era stato valutato 8.4mio. Per la cessione, ora a tuo dire solo 5 mio. non ho idea da dove tiri fuori certe chicche, ma non credo sia una buona proposta. Vedremo.
Indira69 1 anno fa su tio
L'offerta di Mansueto é questa,é di dominio pubblico: 3 milioni al Renza,2 al russo,l'appianamento di tutti i debiti residui ed investimenti garantiti a lungo termine,t'é capit? Non la ritieni una buona proposta? scendi sul pianeta terra ed interessati della situazione attuale del club,poi vedrai che riterrai la proposta fantastica.
vulpus 1 anno fa su tio
È evidente che Renzetti sta esaurendo la sua scorta di risorse da immettere a fondo perso in questa impresa. Fin che c'è la passione, già in passato molti si sono rovinati economicamente e in salute per il calcio e altri sport di squadra. Dobbiamo essere coscienti che in Ticino è difficilissimo avere una massa critica sufficiente di spettatori e finanziatori per mantenere equipe ai più alti livelli. I due azionisti attuali hanno impegni ben diversi: la squadra di punta che necessita di finanziamenti ingenti, e la parte giovanile che forma e sforna futuri atleti di punta e che sicuramente necessita di meno soldi ma tanto impegno. Se pensiamo poi che la città vorrebbe investire mezzo miliardo per poter concretizzare uno stadio dagli standard elevatissimi a causa delle esigente della federazione, ben si comprende i nostri limiti.
Topino 1 anno fa su tio
D'accordo con te sulla prima parte, anche se sono convinto che uno stadio nuovo porterà, con una squadra a buoni livelli, certamente dei benefici come è successo ovunque. Nel bene del Lugano troveranno una soluzione. Smettiamola pero' di scrivere che il PSE costerà mezzo miliardo!
Diablo 1 anno fa su tio
ehmmm mezzo miliardo ?????? domani sara un miliardo ? basta sparare cifre a caso sul PSE
F/A-19 1 anno fa su tio
A prendere atto di come le cose vanno in Ticino, sto parlando dei sorpassi di spesa, si può affermare che il mezzo miliardo è anche poco. Io nell’edilizia ci lavoro da decenni, posso dirti che molti materiali di questi tempi sono aumentati in pochi mesi anche più del 30% e visto che un terzo della cifra di affari la fanno i materiali vedi tu. Altre sorprese in corso d’opera sono dovute a cose non preventivate, modifiche di progetto, nuovi prezzi, eccetera eccetera. Dopo di che a me pare che lo stadio così come si presenta si poteva rinnovare, magari a tappe per non interrompere l’attività, con costi enormemente inferiori e senza sconvolgere un quartiere intero. Va considerato che gli spettatori interessati a vedere il Lugano calcio sono 1000, c’è una evidente sproporzione tra 1000 ma anche 2/3 mila spettatori ed un’investimento miliardario sulle spalle dei soli contribuenti di Lugano. Già il LAC è una voragine di debito pagato da tutti i Luganesi ma visitato dai benestanti. Ammettiamo che se scappano i ricchi dalle nostre città non oso pensare al disastro debitorio che erediteremo. La tendenza comunque è quella che già adesso c’è un fuggi fuggi da parte dei ricchi, se gli consegnamo una situazione debitoria sempre peggiore si può immaginare cosa succederà, molti sono sul piede di partenza, altri già lo hanno fatto, grigioni, Zugo ma anche estero....
vulpus 1 anno fa su tio
Sul mezzo miliardo stò alle info che girano: al momento teoricamente mezzo miliardo oppure cade tutto, o sbaglio? Poi sicuramente gente del mestiere può fare delle valutazioni diverse sul costo finale. Ma il problema Lugano calcio, nasce sopratutto perchè in loco non c'è più interesse di investire su questo sport. Le proposte arrivano dall'estero, cifre fuori di testa girano.Ma ci si rende conto che il tutto è come una mongolfiera e il valore è praticamente sulle prestazioni dei giocatori: se quelli che giocano bene decidessero di abbandonare o appendere le scarpe al chiodo il valore si riduce a ben poco. E Renzetti questo lo sa benissimo.
cle72 1 anno fa su tio
Credo e penso che in questo momento se si ha a cuore il Lugano, bisogna lasciarlo andare, come va Renzetti. Hai a cuore il settore giovanile, bene ottimo, ci sono un mondo di squadre minori che hanno bisogno. Se si perde anche questo treno, non so se Lugano avrà ancora una squadra ai vertici nel prossimo futuro. Forza Lugano!
Boh! 1 anno fa su tio
…comunque vada, il destino del FC Lugano poggia sempre su basi mooolto fragili…
Brontolo pensionato 1 anno fa su tio
Caro presidente Renzetti, hai anche detto alla vigilia che se non si arrivasse ad una soluzione, saresti d'accordo ad una cessione del tuo 60% a Novoselskiy, come hai spiegato ai microfoni di Teleticino. Quindi, condividendo il tuo pensiero: "Siamo tutti adulti e conosciamo la portata delle nostre decisioni", basterebbe mantenere quanto dichiarato e agire di conseguenza.
seo56 1 anno fa su tio
Caro Renzetti stai cadendo nel ridicolo. Pensare prima di blaterare é una cosa da imparare…
jakob 1 anno fa su tio
Novoselskyi persona di stile e grande intelligenza. Ha investito tanto nel progetto del settore giovanile così importante. Tradito a più riprese da Renzetti. Difficile prendere ancora sul serio Angelone. Vero, ci ha messo i propri soldi, cosa che ripete in occasione di ogni intervista 😉. Ma ste ripetute scenate per la cessione …
gigipippa 1 anno fa su tio
Il russo sa esattamente che l`americano vorrebbe fare una bella magnata e poi tabula rasa.
Blobloblo 1 anno fa su tio
Una mangiata di cosa scusa? Di debiti??? 😂
cle72 1 anno fa su tio
E quindi? Il russo ha fatto bene fin qui. Ma dovrebbe capire che senza soldi la giostra si ferma! Ha provato anche lui a trovare una cordata con sue conoscenze, ma nulla. Vuoi bene alla società fatti da parte.
cle72 1 anno fa su tio
Guarda che non ci sono debiti, grazie a Renzetti la squadra ha sempre avuto l ok dalla federazione di calcio alla prima istanza!
Blobloblo 1 anno fa su tio
Si con i suoi soldi!
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT