Immobili
Veicoli
EDM Oilers
0
FLO Panthers
6
fine
(0-0 : 0-2 : 0-4)
LA Kings
1
COL Avalanche
3
3. tempo
(0-1 : 1-1 : 0-1)
Seattle Kraken
2
SJ Sharks
1
2. tempo
(0-1 : 2-0)
VEGAS Knights
2
MON Canadiens
2
2. tempo
(1-1 : 1-1)
EDM Oilers
0
FLO Panthers
6
fine
(0-0 : 0-2 : 0-4)
LA Kings
1
COL Avalanche
3
3. tempo
(0-1 : 1-1 : 0-1)
Seattle Kraken
2
SJ Sharks
1
2. tempo
(0-1 : 2-0)
VEGAS Knights
2
MON Canadiens
2
2. tempo
(1-1 : 1-1)
Foto Vinelli
+11
CALCIO
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
COPPA ITALIA
6 ore
Lecce battuto, la Roma si regala l'Inter
I giallorossi si sono imposti 3-1 sui salentini
HCAP
8 ore
«Il mercato? Ora il fattore-sicurezza ha assunto un peso maggiore»
Il d.s. biancoblù sulla partenza del giocatore: «Ci dispiace per Cajka, ma per noi Moses è una buona soluzione»
MILANO
9 ore
Come sta veramente Mino Raiola? Il mondo del calcio è in ansia
Secondo la Bild il 54enne sarebbe ricoverato a Milano per una malattia polmonare (non legata al Covid). 
CALCIO
9 ore
FTC, tornano i camp estivi: affrettatevi
Bambine e bambini dai 6 ai 14 anni potranno partecipare ai camp, in programma prossimamente in diverse sedi
HCAP
11 ore
Si torna in curva anche ad Ambrì
I tifosi leventinesi potranno tornare a popolare gli spalti già a partire da sabato 22 gennaio
CALCIO
12 ore
Il calcio regionale potrà ripartire?
Sarà una primavera tranquilla per il calcio regionale? Ancora una volta l'arbitro sarà la pandemia.
HCL
12 ore
Il Lugano riabbraccia la Curva Nord
Per accedere alla Cornèr Arena sarà necessario il certificato 2G e in tutta la pista sarà obbligatoria la mascherina.
NATIONAL LEAGUE
15 ore
Lugano, Ambrì e gli altri: fissate le date dei recuperi
I bianconeri affronteranno in trasferta il Rapperswil il 23 gennaio, i biancoblù il Friborgo e il Berna l'8 e il 9 marzo
TENNIS
16 ore
3,8 milioni: è questo il risarcimento che potrebbe chiedere Djokovic
Nole starebbe valutando tale ipotesi con i suoi legali. La sua stanza sarebbe stata infestata da insetti.
HCAP
18 ore
Ambrì: una cessione e un ferito
I leventinesi hanno ridiscusso con i Lakers le condizioni del prestito di Steve Moses.
CADENAZZO
27.05.2021 - 10:300
Aggiornamento : 23:28

Un po' di... Inter (e di gloria) in Ticino: «Il nostro motto? Non mollare mai»

Leo Vinelli, presidente dell'Inter Club a Cadenazzo: «L'addio di Conte? Dispiace, ha dato la sua impronta alla squadra».

CADENAZZO - La passione per l'Inter – formazione che ha recentemente conquistato il campionato di Serie A – supera anche i confini italiani. 

In Ticino sono infatti molti gli appassionati dei colori nerazzurri: a Cadenazzo è stato per esempio fondato – il 22 maggio del 2017 – l'Inter Club JZ4 Non mollare mai, che conta attualmente circa 400 soci. «Siamo davvero un bel numero», è intervenuto il presidente del club Leo Vinelli. «Il nostro è anche il primo Inter Club in Svizzera e il terzo a livello Mondiale, senza ovviamente calcolare quelli italiani che sono divisi in zone regionali. I biglietti li stampiamo direttamente noi attraverso la nostra biglietteria e abbiamo una prelazione rispetto agli altri. Sono inoltre molto amico di Javier Zanetti – storico capitano nerazzurro – e insieme a lui organizziamo diversi eventi e collaborazioni, a favore della sua fondazione (PUPI Foundation). Si tratta di un'organizzazione no-profit argentina che sostiene i bambini più poveri e disagiati, che ha sede a Buenos Aires. Si occupa di soddisfare i bisogni fondamentali dei bambini, di garantirgli cibo, educazione, igiene e aiuti per le loro famiglie».

La data della fondazione dell'Inter Club non è casuale, visto che coincide con l'anniversario del famoso “triplete”, conquistato dai nerazzurri nel 2010. «Non vinciamo molto, ma quando lo facciamo lasciamo il segno. Il nostro quartier generale è il Bar Leilo di Cadenazzo, dove si condivide la passione e l'amore per l'Inter, sempre con il nostro motto "Non mollare mai". È più che altro un modo per stare insieme e per confrontarci. A causa della pandemia non abbiamo potuto fare molto nella scorsa stagione, ma altrimenti siamo molto attivi nell'ambiente. Pianifichiamo eventi locali, come per esempio il “Charity Event” a Castione di due anni fa, dove Zanetti era l'ospite d'onore. Organizziamo poi i pulmini per andare a San Siro e abbiamo anche avuto la fortuna di assistere da bordo campo al ritiro impenetrabile dell'Inter, svolto a Lugano nel 2019. Il Ticino ha portato bene alla squadra, visto che da quel momento i nerazzurri hanno colto un secondo posto in campionato, una finale di Europa League e uno scudetto». 

Nelle scorse settimane la compagine meneghina ha conquistato il 19esimo scudetto della sua storia. «Inizialmente, quando abbiamo vinto matematicamente il campionato, abbiamo festeggiato nel nostro piccolo a Bellinzona. In seguito, in occasione dell'ultimo match stagionale (23 maggio), siamo andati a Milano a omaggiare i nostri beniamini. Eravamo soltanto in 24 poiché la maggior parte non ha avuto la possibilità di sottoporsi al tampone per il Covid-19. A San Siro c'erano moltissime persone, così come bandiere, fumogeni e cori: è stata una giornata davvero emozionante e da ricordare. Abbiamo festeggiato sia lo scudetto sia l'anniversario del club». 

Dalla prossima stagione però, Antonio Conte non sarà più il timoniere dell'Inter. Il tecnico 51enne non ha infatti accettato la nuova politica della società, che ha deciso di ridimensionare le spese. «Dispiace molto perché Conte si è perfettamente calato nel suo ruolo, nell'interismo, ha difeso la squadra, gli ha dato il suo carattere e la sua impronta. Ha dimostrato con i risultati di essere un ottimo allenatore, ma bisogna anche capire la società che deve far quadrare i bilanci. Vedremo come reagirà l'ambiente. In ogni caso i giocatori e gli allenatori cambiano nel tempo, ma i colori nerazzurri resteranno per sempre».

CALCIO: Risultati e classifiche

Foto Vinelli
Guarda tutte le 15 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Boh! 7 mesi fa su tio
...ma chissene dell’Inter e della serie A....
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-21 05:54:58 | 91.208.130.85