Cerca e trova immobili

CICLISMONiente domiciliari: andrà in carcere il camionista che travolse Rebellin

14.07.23 - 22:07
Wolfgang Rieke, il 62enne tedesco accusato di avere ucciso Davide Rebellin, finirà nel carcere San Pio X di Vicenza
Imago
Niente domiciliari: andrà in carcere il camionista che travolse Rebellin
Wolfgang Rieke, il 62enne tedesco accusato di avere ucciso Davide Rebellin, finirà nel carcere San Pio X di Vicenza
L'uomo, dopo l'impatto, si allontanò facendo perdere le proprie tracce.
SPORT: Risultati e classifiche

VICENZA - Negati i domiciliari a Wolfgang Rieke, il camionista tedesco accusato di avere travolto e ucciso l'ex campione di ciclismo Davide Rebellin. Il dramma si consumò lo scorso 30 novembre a Montebello Vicentino, quando il 51enne si stava allenando in bicicletta e venne investito mortalmente.

Rieke, fermato il 17 giugno in Germania a seguito di un mandato d'arresto europeo, è accusato di omicidio stradale aggravato dall’omissione di soccorso (era fuggito facendo perdere le proprie tracce).

Questa mattina il tribunale del Riesame ha respinto l'appello del difensore dell'indagato, che chiedeva i domiciliari: il 62enne è atteso la prossima settimana nel carcere San Pio X di Vicenza.

Ricordiamo che Rebellin, campione amatissimo per la sua attitudine, in carriera aveva vinto un'edizione dell'Amstel Gold Race (2004), tre della Freccia Vallone (2004, 2007 e 2009) e una della Liegi-Bastogne-Liegi (nel 2004), oltre a una tappa al Giro d'Italia.

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

carso 10 mesi fa su tio
È atteso la prossima settimana al carcere di Vicenza…😂😂😂😂😂😂😂😂 Si presenterà’? Latitante cercasi…..

Capra 10 mesi fa su tio
In Svizzera 🇨🇭 era tranquillo sul divano 😡

Aka05 10 mesi fa su tio
Risposta a Capra
Si infatti, qui da noi non esiste che i ciclisti vengano investiti…..
NOTIZIE PIÙ LETTE