Immobili
Veicoli

TENNIS«Djokovic il più forte di sempre anche grazie a Federer»

14.02.22 - 21:47
Richard Krajicek, ex tennista olandese ha detto la sua in merito ai Big Three.
Imago
«Djokovic il più forte di sempre anche grazie a Federer»
Richard Krajicek, ex tennista olandese ha detto la sua in merito ai Big Three.
«Una persona come Djokovic non si sarebbe mai recata in Australia senza certezza di poter giocare».

ROTTERDAM - Richard Krajicek non ha dubbi: Novak Djokovic è il tennista più forte di tutti i tempi. L'ex star olandese - vincitore di Wimbledon nel 1996 - ha pochi dubbi a tal proposito ed ha esposto il suo pensiero alla rivista Tennis 365. Le tante vittorie di Nole? Arrivate (anche) grazie al tifo sfegatato per Roger dal quale pure l'attuale numero 1 al avrebbe tratto giovamento...

«È Djokovic il più forte di sempre - le parole dell'oggi 50enne, che è anche direttore dell'Atp 500 di Rotterdam - E penso che alla fine, una volta che tutti i big three si saranno ritirati, sarà lui ad avere più titoli Slam rispetto agli altri due fenomeni Federer e Nadal. Nole è fortissimo dal punto di vista mentale e uno dei segreti del suo successo è stato quello di aver trovato delle motivazioni supplementari grazie a tutto ciò che accadeva intorno a lui. Un esempio? Dal tifo sfegatato dei fan di Roger Federer, tennista più amato del circuito. Ha saputo ribaltare partite contro di lui che nessuno avrebbe ribaltato. La più clamorosa è stata la finale di Wimbledon del 2019».

Su quanto accaduto in Australia nelle scorse settimane, Krajicek difende parzialmente il campione di Belgrado: «Una persona come Djokovic non si sarebbe mai recata lì senza certezza di poter giocare. Ci sono stati dei fraintendimenti fra lo Stato di Victoria e Tennis Australia».

COMMENTI
 
Dline 5 mesi fa su tio
grande novax no1
Uluru 5 mesi fa su tio
Il più forte senza dubbio, i numeri parlano per lui. Ma non il più grande!
ORS3 5 mesi fa su tio
🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣
Esse 5 mesi fa su tio
Forse è vero, Federer è una delizia da vedere quando gioca è sempre stato tanto altalenante nei risultati, Nole forse con più infortuni ma comunque mentalmente meno cedevole e quindi più "bulldozer". Alla fine quando si tirano le somme questo paga.
Brontolo pensionato 5 mesi fa su tio
Più che fraintendimenti direi politici alla ricerca di voti e media che hanno saputo ricamarci un caso che ha tenuto banco per un mese calcando la mano qua e la per scatenare una campagna denigratoria verso uno sportivo, in sostegno della campagna di vaccinazione. Ancora una settimana e ci lasceremo alle spalle il periodo più triste del dopo guerra.
Ticinesesemedio 5 mesi fa su tio
Complimenti almeno una persona che sia dalla sua parte.
seo56 5 mesi fa su tio
Il più ignorante di tutti i tempi!!
CV 5 mesi fa su tio
grande Nole
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT