Cerca e trova immobili

LUCA CAMPANAAutovelox: un regalo di Natale meno dolce di quanto pensiate

15.12.23 - 12:00
Luca Campana, consigliere comunale de Il Centro a Lugano
LUCA CAMPANA
Autovelox: un regalo di Natale meno dolce di quanto pensiate
Luca Campana, consigliere comunale de Il Centro a Lugano

In un periodo festivo di gioia e celebrazione, sembra che gli autovelox stiano preparando un regalo poco gradito per i conducenti. Mentre molti li vedono come strumenti per prevenire incidenti, la realtà sembra inclinata verso un utilizzo mirato a rimpinguare le "casse statali".

Qui Como segnala i nuovi controlli in Ticino, fornendo un elenco di località dove gli autovelox saranno attivi. Anche Sky tg 24 non trascura di informare periodicamente gli automobilisti, rendendo consapevoli i comaschi frontalieri e tutti coloro che attraversano il confine.

Il dibattito cittadino si divide tra chi vede gli autovelox come una misura iniqua e chi li giustifica per la prevenzione degli incidenti. Tuttavia, la fretta delle festività, combinata con cambiamenti continui dei limiti di velocità e di posizione, potrebbe trasformare un tragitto quotidiano in un rischioso gioco dell'oca.

L'interrogativo sorge spontaneo: questi controlli di fine anno nascondono qualcosa di più dietro l'apparenza di prevenzione? Le critiche del Consigliere di Stato nel 2022 sottolineavano l'eccessivo utilizzo degli autovelox, sollevando dubbi sulla loro efficacia e sull'equità nella loro distribuzione tra Cantone e Comuni.

Il confronto tra la frequenza dei controlli della Polizia Cantonale e delle Comunali evidenzia un possibile uso improprio degli autovelox. La situazione sembra essersi evoluta, ma persiste il malcontento per l'utilizzo degli autovelox come strumento di cassa, specialmente in un paese noto per sanzioni severe.

Il portale GP One del 2021 svela una realtà diversa da quella italiana, in cui molti paesi non richiedono la segnalazione degli autovelox. In Austria e Svizzera, ad esempio, le postazioni di rilevamento non devono essere visibili, lasciando poco spazio a scuse per gli eccessi di velocità.

In questo "scherzetto di Natale" degli autovelox, rimane da chiedersi se il vero obiettivo sia la sicurezza stradale o una sorpresa meno gradita sotto l'albero. La discussione continua, mentre i conducenti si preparano a sorprese meno dolci di quelle desiderate.

Luca Campana, Consigliere Comunale de Il Centro a Lugano

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

baranzoS 6 mesi fa su tio
Ma se sono in ritardo per l'aperitivo di Natale è assurdo multarmi, causo meno pericoli io a 80 sui 50 dei rimbambiti che girano normalmente. E anche dopo l'aperitivo sono molto più lucido dopo 4 prosecchi e 3 gin tonic della maggior parte delle mamme col suv o anziani col cappello che pullulano sulle nostre strade. Basta con questi controlli che servono solo a far cassetta, viva la libertà! (per chi non lo avesse capito è ironico, sembra ovvio ma meglio specificare, a quanto pare personaggi così ne esistono veramente...)

comp61 6 mesi fa su tio
Risposta a baranzoS
ma é così. la prova non dovrebbe essere l` etilometro, ma la prova all`americana di prendere un`arancia al volo o camminare dritti. Penso che molti vecchietti autisti la cannerebbero pure da sobri alle 9 di mattina....

Raptus 6 mesi fa su tio
Cambiero' idea sul far cassetta solo quando i proventi di tali "estorsioni" verranno suddivisi ai cittadini come nota di credito al pagamento delle tasse circolazione annue. Piu semplice e corretto di cosi .... Tutto il resto sono chiacchiere , vero Gobbi ?

Panoramix il Druido 6 mesi fa su tio
L’ultima multa per eccesso di velocità ‘ho presa nel 2011, poi più nulla…è così difficile rispettare i limiti?

Thinks 6 mesi fa su tio
Risposta a Panoramix il Druido
Mah... Oggi vedendo i bradipi rimbambiti (effetto "cassa sicura") che circolano sulle nostre strade, sembra difficile raggiungerli.. 🤣🤣🤣

Ti_vedo 6 mesi fa su tio
Risposta a Thinks
Molti bradipi, come li definisci tu, sono persone che rispettano le regole (spesso)? Oppure quelli/e che si addormentano al semaforo perché stanno smanettando al telefono? 😂😳😉

Thinks 6 mesi fa su tio
Risposta a Ti_vedo
Vedo... No, sono quelli che ai limiti imposti (a volte ridicoli) riescono a raggiungere con tanta apprensione a fatica la metà creando tappi interminabili, riescono perfino cappottare sul tetto a 50 orari nei rettilinei o peggio fare frontali, nelle rotonde deserte ma con visuale già a distanza fermarsi x dare precedenza ai fantasmi, spianare pedoni x riflessi da guida passiva e assopita, ma soprattutto perché qualche rimbambito ha dato loro precedenza assoluta x buttarsi in strada, guai tornare ai vecchi insegnamenti... ecc.. Ma non vedi che circolano perfino alcuni giovani peggio degli ultra ottantenni (che erano più svegli) degli anni 80?

Mar963 6 mesi fa su tio
Uno schifo.. Facile guadagnare così senza fare fatica sulle spalle di quelli che lavorano seriamente tutti i giorni.. Sarebbe meglio che si dessero da fare con i ladri e i trafficanti di droga che girano tranquilli per le nostre città

Ti_vedo 6 mesi fa su tio
Risposta a Mar963
Rispetta le regole della circolazione e ti tieni i denari in tasca! Inoltre riduci il rischio di causare sofferenze al prossimo, magari perché “hai un urgenza”….

mastermi 6 mesi fa su tio
come e' ridotto il ticin....per raggranellare qualche soldo si dedica solo alle multe......e le ditte e commerci chiudono e licenziano. bha'....

Ti_vedo 6 mesi fa su tio
Risposta a mastermi
I problemi sono altri… L’imprenditorialità richiede progettualità a medio/lungo termine e non mordi e fuggi. Lo scopo non è raggranellare moneta… è solo una conseguenza dello scarso rispetto delle regole.

F/A-19 6 mesi fa su tio
Risposta a Ti_vedo
Si ma quando le regole sono troppo restringenti e difficili da rispettare forse vuol dire che qualche ripensamento va fatto.

Ti_vedo 6 mesi fa su tio
Risposta a F/A-19
Spiacente, pur non condividendo alcuni aspetti dell’applicazione di “via-sicura” ), non sono affatto concorde con la tua visione. I margini di tolleranza esistono, i cartelli anche… Guidare un veicolo è una responsabilità, a maggior ragione con l’aumento del traffico e degli/delle imbe_cilli che smanettano al telefono mentre guidano, dei controlli a campione e delle sanzioni tangibili sono necessarie.

Pic73 6 mesi fa su tio
Si sa bene che a dicembre si riceve 13esima e bonus…ovvio che lo stato cerchi anche il suo bonus…vero basta seguire i limiti…non è così facile però in un paese dove a differenza di altri non si può viaggiare ad una velocità costante ma i limiti cambiano ogni km…a partire dalle nostre autostrade…io personalmente odio le strade Svizzere…e sono un rappresentante che fa 40k km all’anno…

Ti_vedo 6 mesi fa su tio
Risposta a Pic73
Anche in Italia esistono cantieri autostradali e limiti della velocità… Per i km/anno: Sono quelli che percorro anche io per lavoro 😉

Ti_vedo 6 mesi fa su tio
Infantili blateramenti… Il controllo a campione del rispetto delle regole della circolazione, quindi anche e soprattutto la velocità, è una parte centrale della prevenzione! Una regola, se non controllata e se il suo mancato rispetto non porti a delle conseguenze: è una regola inutile! La conseguenza del non rispetto è, a seconda della gravità dell’inadempienza, una multa più o meno pesante e/o altre conseguenze (ritiro della patente, ev. denuncia penale). In altri paesi si finisce direttamente davanti ad un giudice! Ho preso anche io delle multe, me ero io ad aver sbagliato… Quindi, se venite pizzicati con il piedino pesante, non lamentatevi delle conseguenze. Ricordo che la velocità è una delle maggiori cause d’incidente (tralascio il telefonino?). Sopratutto nelle località, il controllo del rispetto dei limiti di velocità è una necessità considerato l’elevato rischio per i pedoni (bambini e non) ed in genere per gli altri utenti. Iniziate ad assumervi le vostre responsabilità, chi sbaglia, se pigliato in fallo: paga. Annunciare preventivamente il controllo toglierebbe l’efficacia del controllo stesso. Quanti “tudri” rallenterebbero per poi riprendere come prima? P.S.: Gli Autovelox esistono in italia… Magari bisognerebbe crescere e diventare responsabili delle proprie azioni Un caro saluto

Gus 6 mesi fa su tio
Tante parole per non dire niente!

Roccky 6 mesi fa su tio
………. EDREM non c’è altro da dire e seleggete qui l’articolo che parla di voi, dovreste solo vergognarvi di come fate con la gente, un conto prevenzione un conto de ru bar eeeeee.. Come si può spiegare alle prossime generazioni che voi siete quelli buoni e si può contare su di voi nel bisogno se poi siete i primi a fare i delin quenti ??

80vins 6 mesi fa su tio
Salita del Bré, c'era belzebu (quello piccolo e nero,praticame invisibile) in curva nell'entrata di una casa privata, praticamente invisibile, per fortuna zona 50...ma questo è sicuro fare cassa, prevenzione la si fa'facendolo vedere e rendere attento l'automobilista...

comp61 6 mesi fa su tio
a questa stregua giusto copiare l`Italia: metti il velox per la prevenzione? Obbligatorio segnalarlo. La gente rallenterà e la prevenzione vincerà. Non vincerà l`oppressione.

MrBlack 6 mesi fa su tio
Risposta a comp61
Per poi gasare appena passato il rada?. Certo segnalarlo è molto utile per far rispettare i limiti per 100 metri. Ma di che prevenzione parli? Prova a spiegare la tua teoria di prevenzione perché non la capisco.

comp61 6 mesi fa su tio
Risposta a MrBlack
I radar vengono piazzati per prevenzione che io sappia... Almeno questa é la scusante.. Cosa ti impedisce, una volta visto il radar, dii gasare pure adesso?

Lore55 6 mesi fa su tio
Perché criticate Luca se non lo conoscete ... TI doc e anche impegnato politicamente. Uscire dal provincialismo non è un male.

PanDan 6 mesi fa su tio
Risposta a Lore55
ma potrebbe essere un 'opzione

Marc 6 mesi fa su tio
Canton Argovia con più del doppio di abitanti del ticino ( minuscolo) con 250 poliziotti in meno…qualcosa da aggiungere?

Gus 6 mesi fa su tio
Risposta a Marc
Vallese, in proporzione al Ticino, 600 in meno; Grigioni 700 in meno. Avanti con la polizia unica!

mastermi 6 mesi fa su tio
Risposta a Marc
si che qui in ticin e' finita. solo multe e multette per fare cassa. ma una vera politica per creare lavoro 0 !! anzi sempre piu' chiudono, licenziano e si trasferiscono.....farsi 2 domande no ?

PanDan 6 mesi fa su tio
Campana, tu torna a tuo paeselo... in CH sono i "Radar" e nel bene e nel male rimarranno tali!

Golf67 6 mesi fa su tio
Signor Campana (giornalista?). Noi non abbiamo gli autovelox. Da sempre li chiamiamo radar e non abbiamo intenzione di cambiare!

PanDan 6 mesi fa su tio
Risposta a Golf67
Bravo! volevo dire la stessa cosa. Non terronizziamoci!

Giangino 6 mesi fa su tio
Risposta a Golf67
Mamma mia che provincialotti che siete, Perles, bilico e Natel sennò non capite 🤣

PanDan 6 mesi fa su tio
Risposta a Giangino
il problema: noi siamo del posto!

F/A-19 6 mesi fa su tio
Risposta a Giangino
Hai dimenticato il sagex

Mar 6 mesi fa su tio
Risposta a Giangino
🤣 te ne dico ancora una , noi diciamo imbus e non brugula 🤣🤣

Mar 6 mesi fa su tio
Risposta a Giangino
Dimenticavo capite solo voi

mastermi 6 mesi fa su tio
Risposta a PanDan
si ma non deve limitirti.....giri il mondo con google map o ci vai in giro ?

Giangino 6 mesi fa su tio
Stranamente aumentano i controlli sempre durante le feste di fine anno. 💰💰💰

Rik830 6 mesi fa su tio
Risposta a Giangino
Già …

Equalizer 6 mesi fa su tio
Risposta a Giangino
Servono per prevenire, prevenire che tu non abbia soldi in eccesso a disposizione.

Elveg 6 mesi fa su tio
Risposta a Giangino
Basta rispettare i limiti che restano poveri

Rik830 6 mesi fa su tio
Risposta a Equalizer
Ahhhahah tanto per essere sicuri 🤣🤣🤣
NOTIZIE PIÙ LETTE