Immobili
Veicoli

STATI UNITICripto in subbuglio: è bancarotta per Ftx

11.11.22 - 18:07
Amministratore delegato di Binance: «Potrebbe esserci un effetto a cascata»
keystone-sda.ch / STF (Kin Cheung)
Fonte Ats
Cripto in subbuglio: è bancarotta per Ftx
Amministratore delegato di Binance: «Potrebbe esserci un effetto a cascata»

NEW YORK - Trema il mondo delle criptovalute. La piattaforma Ftx non riesce a far fronte alla pioggia di richieste di fondi dei suoi clienti e fa ricorso alla bancarotta assistita, sgretolando in poche ore l'impero di Sam Banked-Fried che, fino a pochi mesi fa, valeva ben 32 miliardi di dollari.

Il Chapter 11 segna anche il tramonto di SBF - così come è conosciuto nel settore -, il 30enne considerato il 'mago di Oz' delle valute digitali.

Affidabile e volto buono e competente di un'industria che solleva non pochi dubbi e perplessità, Banked-Fried si è affermato negli anni a Washington anche a suon di significative donazioni al partito democratico (40 milioni di dollari solo per le elezioni di metà mandato).

Ma la sua lobby sfrenata e gli amici che si è fatto nel tempo - anche fra le autorità di regolamentazione che lo ritenevano un'interfaccia per stilare regole del settore - non gli sono serviti a molto per cercare di evitare il tracollo della sua creatura, uno dei più devastanti nella storia delle criptovalute.

La bancarotta di Ftx e la caduta del suo emblematico amministratore delegato, che ha incantato Washington e Wall Street, sono state paragonate da alcuni osservatori a Theranos di Elizabeth Holmes, la 'Steve Jobs donna' che rischia una condanna fino a 20 anni di carcere per frode agli investitori.

Le difficoltà di Ftx sono emerse agli inizi di novembre, quando Coinbase ha pubblicato un rapporto in sui indicava che Alameda Research - società controllata da Banked-Fried - aveva gonfiato il suo bilancio con miliardi di dollari di token digitali non liquidi emessi da Ftx.

Una rivelazione che ha spinto Binance, la maggiore piattaforma di trading di criptovalute al mondo e rivale di Ftx, a scaricare i token aprendo la strada a una pioggia di richieste da parte dei clienti Ftx per riavere indietro i propri fondi. Alle prese con una crisi di liquidità senza precedenti, e un buco da otto miliardi di dollari, Ftx aveva raggiunto un accordo con Binance, scesa in campo come la salvatrice.

L'intesa però è stata di breve durata: dopo appena 24 ore Binance ha fatto retromarcia e abbandonato l'acquisizione. Per Ftx è quindi scattata la corsa a cercare di raccogliere fondi ma ormai era già troppo tardi: dopo essersi scusato pubblicamente Banked-Fried è stato così costretto a gettare la spugna e avviare Ftx al Chapter 11, rinunciando anche alla sua leadership.

Il 30enne si è infatti dimesso da amministratore delegato, passando il testimone a John J. Ray III, specialista delle ristrutturazioni che ha seguito i casi di bancarotta di Enron e Nortel Networks.

Il tracollo di Ftx rischia di far affondare l'industria cripto in una crisi simile a quella finanziaria del 2008, innescando potenzialmente una serie di fallimenti a catena. «Potrebbe esserci un effetto a cascata», avverte l'amministratore delegato di Binance, Changpeng Zhao. Ma CZ, così come è conosciuto, è allo stesso tempo ottimista: il settore recupererà con il "mercato che guarirà da solo".

COMMENTI
 
Buongustaio11 2 sett fa su tio
d‘accordo con te F/A 19 sempre più gente che non arriva a fine mese e se hai bisogno ti umiliano fino all inverosimile . Mentre per stranieri e Co. ce ne sono sempre 😠
Gabriel 2 sett fa su tio
E pensare che la città di Lugano sta pubblicizzando il PlanB, ovvero invogliare le persone ad acquistare e utilizzare proprio il Bitcoin, ma stanno scherzando o cosa?
F/A-19 2 sett fa su tio
Questa è solo l’ultima pu.....ta della nostra bella città ultimamente maltrattata da chi ci comanda. Questi politici odierni brancolano nel buio, non hanno visioni, si buttano in promozioni fuori di testa, vedi PSE, PVP, LAC, i bus elettrici li avevamo ma sono stati tolti! Ora corsie preferenziali per bus sempre vuoti, sempre meno posteggi, negozi che stanno morendo, banche che chiudono e licenziano, corsie ciclabili da i.....al cubo, radar messi con accanimento , limitazioni e quant’altro. I bei palazzi che hanno fatto bella la nostra città vengono demoliti a favore di casermoni di finto lusso e speculativi che poi rimangono vuoti. Ora vedremo il caos che genererà il quartiere di Cornaredo per i prossimi 10 anni, auguri! Per i cantieri sulle strade già ci hanno detto di armarci di pazienza perché saranno sempre di più, giorno e notte, un delirio ma si sa che per questi lavori i milioni si trovano sempre, c’è sempre una scusa per rifare strade che vanno bene, ricordiamoci asfaltopoli, una delle più grandi truffe dei nostri politici, per chi non ne forte a conoscenza vada ad informarsi. A me sembra che questa storia non sia ancora finita.
F/A-19 2 sett fa su tio
Forse il mondo dovrebbe svegliarsi e ravvedersi, troppe persone pensano che i soldi si guadagnano con operazioni svolte comodamente al computer, poi che non si lamentino se una mattina si svegliano e trovano i propri conti azzerati perché basati sul nulla.
F/A-19 2 sett fa su tio
Si ma la città di Lugano sta per spendere mezzo miliardo ( che a fine lavori lieviterà ulteriormente ) per il PSE, poi ha incasinato i cittadini con il PIano viario del menga e con i trasporti pubblici che non usa nessuno, togli posteggi, incrementa i radar, svuota il centro, non prende posizione sull’aeroporto se non riempiendolo di cessi inquinanti, il cantone poi sta riassaltando più di 300 km di strade con l’inutile asfalto fonoassorbente. Le criptò valute sono un’altra putt....ta che ci siamo voluti regalare. E avanti a fare disastri...., per non parlare della demolizione delle costruzioni che caratterizzano la nostra città a favore di casermoni semivuoti costosissimi venduti come alto standing ma che perderanno nel tempo la metà del loro valore in quanto stiamo parlando di semplici muri e soletta.
Giulietto 2 sett fa su tio
Wow ero convinto di essere l’unico a pensarla proprio come te!
vulpus 2 sett fa su tio
Condivido le tue considerazioni. Questo sindaco stà affossando la città con le sue trovate ,che non hanno nulla a che fare con la gestione della città.In molti hanno criticato Cassis per la sua convention sull'Ucraina. Ma quella fatta da Foletti per i bitcoin è 1000 volte peggio perchè arrischia di affoosare le attività commerciali invece che incrementarle: altro che Lugano città mondiale del commercio di lusso. A casa questo politicante
Busca 2 sett fa su tio
Buon risveglio a tutti coloro che credevano che le criptovalute fossero “democratiche” perché non sottoposte a controlli. Auguri anche alla “città bitcoin” di Lugano (sperando che non abbiano fatto la “grattata” di investire in bitcoin). Infine, che lo stato non si azzardi a sostenere coloro che hanno perso tutto in investimenti del genere.
Sarà 2 sett fa su tio
@Busca - Credo che alcuni negozianti pensino di sfruttare l'anonimato delle criptovalute che in pochi secondi fanno perdere le tracce, girando il mondo e rimbalzando su varie piattaforme in tutto il mondo, permettendo di riciclare denaro per poi essere speso nei loro negozi. Tutto legale e con la collaborazione del Municipio. Alla fine tutto legale ma eticamente moolto discutibile.
Redevils90 2 sett fa su tio
@Sar Finalmente qualcuno che ha capito! Qui si parla di reciclaggio signori miei, il ticino vive di questo!
F/A-19 2 sett fa su tio
Anche nelle costruzioni c’è un riciclaggio da paura, palazzi interamente finanziati dalla mafia, ditte di mafiosi che fanno lavorare dei loro e che incrementano un giro di attività poco trasparenti. Ma le nostre autorità chiudono gli occhi, pensano che il fenomeno sia marginale invece i tentacoli sono già dappertutto.
Giulietto 2 sett fa su tio
Sei un grande! Condivido tutto al 100%
F/A-19 2 sett fa su tio
Il mondo del nulla fondato sul niente.
NOTIZIE PIÙ LETTE