Reuters
STATI UNITI
13.05.2021 - 11:530

Tesla dice addio ai pagamenti in Bitcoin: troppo inquinanti

Elon Musk ha fatto sapere che è alla ricerca di altre criptovalute meno dispendiose di energia

NEW YORK - Svolta sempre più green per Tesla: Elon Musk ha dichiarato che l'azienda non accetterà più pagamenti in bitcoin. Il motivo? Consumano troppa energia proveniente da combustibili fossili. «Le criptovalute sono una buona idea per diversi fattori, e crediamo che abbiano un futuro promettente, ma ciò non può avvenire a discapito dell'ambiente» si legge in un tweet. 

Dopo la dichiarazione di Musk la moneta ha perso quasi il 17%, toccando il punto più basso da marzo. Giovedì mattina aveva recuperato qualcosa, attestandosi ad una perdita del 12%. 

Non si tratta di un addio però, ma di una battaglia per l'ambiente: Musk ha infatti aggiunto che se i bitcoin si appoggeranno ad un'energia più sostenibile allora l'azienda tornerà a prenderli in considerazione.  

Tesla al momento sta esaminando altre criptovalute che utilizzano meno dell'1% dell'energia di transazione dei bitcoin. 

Solo a marzo Tesla aveva dichiarato che i propri acquirenti avrebbero potuto acquistare i veicoli elettrici con i bitcoin

Energia e criptovalute - Solo perché si tratta di valute che viaggiano online, non significa che vengano create dal nulla. Anzi, dietro il processo di creazione delle valute digitali c'è un grande dispendio di energia, quasi sempre generata a partire da combustibili fossili, in particolare il carbone.

Per creare una criptovaluta sono necessari computer potenti, che hanno bisogno di molta energia per funzionare. Ma anche le transazioni sono dispendiose in fatto di energia: più aumentano più sale il numero di calcoli da eseguire, e di conseguenza servono più computer per far funzionare il tutto. Per rendere l'idea, l'elaborazione dei processi relativi ai bitcoin (estrazione e transazioni) si aggira attorno al consumo dell'Argentina (dati dell'Università di Cambridge).

È difficile quantificare con precisione il costo di produzione di un singolo bitcoin. Tuttavia nella breve storia della criptovaluta è già capitato che il costo di produzione superasse il valore della moneta.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-28 18:09:41 | 91.208.130.86