Depositphotos (mayichao)
Xiaomi fa ricorso contro l'inclusione nella 'lista nera' da parte del governo americano.
CINA / STATI UNITI
31.01.2021 - 17:160

Xiaomi fa ricorso per l'inclusione nella 'lista nera' Usa

La decisione dell'amministrazione Trump è stata «fattualmente incorretta», sostiene l'azienda cinese

WASHINGTON - Xiaomi fa ricorso contro il governo americano per l'inclusione nella 'lista nera' delle società cinesi accusate di avere legami o di essere controllate dalle forze armate di Pechino.

Un'inclusione decisa dall'amministrazione Trump e che Xiaomi respinge seccamente. «La decisione» d'includere la società nella lista nera è «fattualmente incorretta. Con l'idea di proteggere gli interessi degli utenti, dei partner, dei dipendenti e degli azionisti, Xiaomi ha chiesto che la decisione venga dichiarata illegale e revocata».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-27 22:45:19 | 91.208.130.85