Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (Roman Vondrous)
REPUBBLICA CECA
28.11.2021 - 18:060

Fiala nominato nuovo premier, in una cerimonia con... plexiglas

Il Presidente Milos Zeman è infatti positivo al coronavirus, e ha dovuto nominare il Primo ministro da un box

Oltre alle pareti separatorie, il decreto della nomina è stato sottoposto a raggi ultravioletti

PRAGA - Il presidente ceco, Milos Zeman, ha oggi nominato il 57enne Petr Fiala Primo ministro del Paese, in una cerimonia nella quale i due sono dovuti essere separati da una barriera in plexiglas, in quanto Zeman è recentemente risultato positivo al Covid-19.

La cerimonia si è svolta nella residenza presidenziale di Lany, vicino a Praga, «nel rigoroso rispetto delle misure sanitarie». Per evitare qualsiasi contatto durante la cerimonia, Zeman, arrivato su una sedia a rotelle, è stato separato da Fiala da un box in plexiglas. Il decreto della nomina è stato sottoposto a raggi ultravioletti.

Dopo le elezioni legislative tenutesi all'inizio ottobre, le coalizioni di centrodestra Spolu guidata da Fiala (e formata dai partiti Ods, Top 09 e Kdu-Csl) e l'alleanza del Partito dei pirati e del movimento dei sindaci ed indipendenti hanno ottenuto la maggioranza di 108 seggi alla Camera dei Deputati con 200 seggi in tutto.

Il nuovo governo dovrebbe avere 18 ministri dei cinque partiti che a novembre hanno firmato l'accordo di coalizione. Tuttavia, la nomina in carica dell'intero gabinetto molto probabilmente slitterà a causa dell'isolamento del presidente Zeman. Il capo dello Stato intende infatti incontrare tutti i ministri prima di nominarli.

Fino alla nomina del nuovo governo il premier uscente Babis continuerà ad essere alla testa del suo governo di minoranza formato dal movimento Ano (Azione del cittadino scontento) e dai democratici sociali (Cssd).

keystone-sda.ch (Roman Vondrous)
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-20 09:16:22 | 91.208.130.85