Reuters
Alexander Lukashenko (a sinistra) e Vladimir Putin (a destra).
BIELORUSSIA
01.06.2021 - 13:310

«Armi moderne» da Mosca per Lukashenko

Nel caso di un'intensificazione dell'attività della Nato, le forze russe saranno schierate in Bielorussia in un giorno

MINSK - La Russia «fornirà armi moderne» alla Bielorussia, ha detto il presidente bielorusso Alexander Lukashenko in una riunione sulla cooperazione russo-bielorussa, mentre commentava i risultati dei suoi negoziati a Sochi.

Secondo le parole di Lukashenko, la cooperazione nell'industria della difesa, compresa la consegna di armi moderne alla Bielorussia, era un punto all'ordine del giorno. I termini di queste consegne «devono ancora essere stabiliti».

Lukashenko ha sottolineato «l'assenza di qualsiasi discussione sul dispiegamento permanente di forze russe o l'apertura di qualsiasi base: queste cose non sono state nemmeno menzionate. Non ce n'è bisogno. Questo non è necessario a causa del concetto di sicurezza militare dello Stato dell'Unione».

«Se dovessero sorgere delle preoccupazioni o se dovessimo vedere un'intensificazione dell'attività della Nato, fino a un conflitto militare, le forze russe saranno schierate in Bielorussia in un giorno (abbiamo già assegnato basi, campi d'aviazione e tutto il resto)», ha detto Lukashenko, citato da Interfax.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-13 15:32:35 | 91.208.130.87