Immobili
Veicoli

STATI UNITI«Se condannato, Trump potrebbe fondare il suo partito»

07.02.21 - 16:03
A confermare tali aspirazioni è un suo ex consulente. Il progetto scatterebbe in caso di "tradimento" repubblicano.
Keystone
Fonte Ats
«Se condannato, Trump potrebbe fondare il suo partito»
A confermare tali aspirazioni è un suo ex consulente. Il progetto scatterebbe in caso di "tradimento" repubblicano.

WASHINGTON - Donald Trump medita la possibilità di fondare un partito, che diventerebbe un terzo polo insieme a quelli Repubblicano e Democratico.

La conferma arriva dall'ex stratega della sua campagna elettorale, Jason Miller, che spiega come, per il momento, il piano sia fermo, ma il progetto potrebbe andare avanti se i senatori repubblicani dovessero votare contro l'ex presidente nel processo di impeachment, al via martedì.

Miller conferma anche come Trump sia seriamente tentato dal candidarsi alle presidenziali del 2024, anche se nessuna decisione è stata ancora presa: «Gli piacerebbe correre un'altra volta».

COMMENTI
 
ciapp 1 anno fa su tio
grande grande n 1
cle72 1 anno fa su tio
Quando sarà condannato e sarà così, se no sarebbe tutta una farsa, non potrà più fare nulla ed avere cariche ne tanto meno potrà ricandidarsi alle elezioni... Per fortuna!
Booble63 1 anno fa su tio
🤡🤡🤡🤡🤡 ottimo affare per i dem. Con la destra divisa in due l’avrebbero sempre vinta. In ogni caso il pagliaccio sa solo agire con le minacce. Con lo spauracchio citato sopra vuole far pressione sui senatori repubblicani per un voto a suo favore. Bello statista 🤢
Nikko 1 anno fa su tio
Ottima giocata per evitare che alcuni repubblicani votino l’impeachement. Ma una manovra molto pericolosa e perdente per la destra. Spaccare in due i repubblicani vorrebbe dire lasciare campo libero ai democratici per vari anni futuri.
Galium 1 anno fa su tio
👏👏👏
seo56 1 anno fa su tio
Yes 👍🏼💪
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO