keystone-sda.ch / STF (Andrew Harnik)
STATI UNITI
08.10.2020 - 15:270

Joe Biden supera per la prima volta il fatidico 270

Secondo la CNN gli elettori "saldamente" nel campo del candidato democratico sono 203. E altri 87 pendono verso di lui

WASHINGTON - Nelle previsioni della Cnn sul collegio elettorale Joe Biden ha superato per la prima volta la soglia dei 270 elettori (su 538) necessari per essere eletto presidente.

Se si aggiungono gli Stati classificati come "saldamente" nel suo campo (203 elettori) e quelli che pendono nella sua direzione (87 elettori), il totale arriva infatti a 290 voti. Il candidato dem sembra inoltre aver ricostruito quel cosiddetto 'muro blu' nel Midwest che Trump aveva infranto nel 2016 per assicurarsi il successo.

Per il suo cammino verso i 270 voti elettorali, Trump parte da una solida base di 125, cui vanno sommati altri 38 dal Texas che al momento è orientato nella sua direzione: complessivamente sono 163 voti, quindi gliene mancano 107. Ma il totale dei voti che appaiono contendibili sono al momento 85 in cinque Stati (Florida 29, Georgia 16, Iowa 6, North Carolina 15, Ohio 18) e nel secondo distretto del Maine (1).

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
robi82 1 sett fa su tio
ahahah, secondo la CNN, tutte le rivolte con danni milionari sono giustificate. TV d'informazione dove hanno detto poco o niente dei poiliziotti di colore uccisi nelle rivolte. Zero commenti x agguato a LA dei due polizziotti. Adesso che ex POTUS aveva ricevuto il briefing del tentativo della Clinton, dico basta con la storia della Russia.
bami57 1 sett fa su tio
A parte il fatto che le elezioni nel paese presunto esportatore di democrazia sono una farsa solenne (alias non vi è una votazione diretta del popolo), che salga Trump o Biden alla sostanza cambierà poco o nulla. Promesse (poi generalmente mai mantenute) e chi decide in quel paese non è nemmeno lo stesso presidente ma chi sta dietro le quinte e finanzia le campagne presidenziali di una o l'altra parte, alias le multinazionali, la finanza, la lobby delle armi e soprattutto la lobby ebraica
robi82 1 sett fa su tio
@bami57 Ed è giusto così. Voi che 2-3 stati decidono per tutti gli altri? Con il fattore che 2 di questi (CA e NY) sono alla canna del gas da anni.
seo56 1 sett fa su tio
Vergognoso! La marionetta della sinistra americana.
robi82 1 sett fa su tio
@seo56 Giusto giusto. Anche la sue vice!! Ma Trump sta sulle P xè schietto e dice la verita. Dalla marionetta...in TV: "assolutamente elimito il fracking". Marionetta 2 (Harris) idem. Adesso....xè i gha bisogn da voti, Joe and I siamo per il fracking. Cosa non ha fatto per il figlio Hunter?? Cina, Ucraina! Questo è un Clinton con i calzoni, ma senza le P.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-21 21:54:09 | 91.208.130.89