Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (FILIPPO ATTILI / HANDOUT)
Le misure per la "fase 2" in Italia saranno annunciate entro la fine della settimana, annuncia il premier Conte.
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
BRASILE
19 min
Sono tanti, sono armati e hanno preso il controllo delle favelas
Le autorità hanno lanciato un programma per «cambiare la vita della popolazione» delle favelas di Rio
IL VIDEO
KENYA
37 min
Una nascita rara e importante: due gemelli di elefante
I due piccoli sono subito stati fonte di gioia per gli ambientalisti, in quanto si tratta di una specie a rischio
LIVE CORONAVIRUS
LIVE
Riaperture in Francia, stasera sarà annunciato il calendario
Una lotteria per convincere i non vaccinati in Austria, con buoni premio da 500 euro.
ITALIA
2 ore
L'incidente nel 1987, il risarcimento ora (ma ormai è deceduto)
L'uomo è purtroppo morto nel frattempo, i soldi andranno quindi ai famigliari
GERMANIA
4 ore
Abusi nella Chiesa tedesca, «Ratzinger non agì in 4 casi»
Un rapporto stilato da uno studio legale fa luce sia su chi avrebbe perpetrato gli atti, sia su chi li avrebbe occultati
ITALIA
5 ore
Terremoto in Calabria, evacuate le scuole
Il sisma ha avuto epicentro in mare, al largo di Vibo Valentia
ITALIA
5 ore
Italia: da oggi serve il Green pass per entrare da parrucchieri ed estetisti
Da febbraio sarà presumibilmente necessario il certificato per accedere ad uffici, servizi e negozi non essenziali
MONDO
6 ore
I morti per Covid-19 potrebbero essere molti di più di quello che pensiamo
Le vittime della pandemia, secondo un confronto pubblicato su Nature, potrebbero essere arrivate a quota 20 milioni
TONGA
7 ore
Travolto dallo tsunami, racconta un'odissea di 24 ore
L'incredibile storia narrata da un 57enne tongano ad un'emittente radio locale
ITALIA
21.04.2020 - 08:360
Aggiornamento : 09:37

Il piano per la fase 2 sarà annunciato entro la fine della settimana

Il programma avrà «un'impronta nazionale» ma terrà conto delle differenze regionali

ROMA - «Prima della fine di questa settimana confido di comunicarvi questo piano e di illustrarvi i dettagli di questo articolato programma» per la fase 2 del coronavirus. «Una previsione ragionevole è che lo applicheremo a partire dal prossimo 4 maggio».

Lo annuncia in un lungo post su Facebook (vedi sotto) il presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte.

Il programma della fase 2 «deve avere un'impronta nazionale» e deve riorganizzare il lavoro, ripensare le modalità di trasporto e dare nuove regole per le attività commerciali. «Dobbiamo agire sulla base di un programma nazionale, che tenga però conto delle peculiarità territoriali», scrive il premier. Perché il trasporto «in Basilicata non è lo stesso che in Lombardia. Come pure la recettività degli ospedali cambia da Regione a Regione e deve essere costantemente commisurata al numero dei contagiati».

Il governo prenderà decisioni sulla fase 2 «nell'esclusivo interesse di tutto il paese. Nell'interesse dei cittadini del Nord, del Centro, del Sud e delle Isole. Non permetterò mai che si creino divisioni. Dobbiamo marciare uniti e mantenere alto lo spirito di comunità. È questa la nostra forza», sostiene Conte.

«In questa fase non possiamo permetterci di agire affidandoci all'improvvisazione. Non possiamo abbandonare la linea della massima cautela, anche nella prospettiva della ripartenza. Non possiamo affidarci a decisioni estemporanee pur di assecondare una parte dell'opinione pubblica o di soddisfare le richieste di alcune categorie produttive, di singole aziende o di specifiche Regioni. L'allentamento delle misure deve avvenire sulla base di un piano ben strutturato e articolato», aggiunge il premier italiano.

«Dobbiamo riaprire sulla base di un programma che prenda in considerazione tutti i dettagli e incroci tutti i dati. Un programma serio, scientifico. Non possiamo permetterci di tralasciare nessun particolare, perché l'allentamento porta con sé il rischio concreto di un deciso innalzamento della curva dei contagi e dobbiamo essere preparati a contenere questa risalita ai minimi livelli, in modo che il rischio del contagio risulti 'tollerabile' soprattutto in considerazione della recettività delle nostre strutture ospedaliere».

«Nei prossimi giorni - prosegue - analizzeremo a fondo questo piano di riapertura e ne approfondiremo tutti i dettagli. Alla fine, ci assumeremo la responsabilità delle decisioni, che spettano al Governo e che non possono essere certo demandate agli esperti, che pure ci offrono una preziosa base di valutazione. Assumeremo le decisioni che spettano alla Politica come abbiamo sempre fatto: con coraggio, lucidità, determinazione».

In queste ore continua senza sosta il lavoro del Governo, coadiuvato dall’équipe di esperti, al fine di coordinare la...

Pubblicato da Giuseppe Conte su Lunedì 20 aprile 2020
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-20 17:38:13 | 91.208.130.85