Cerca e trova immobili

GUERRA IN UCRAINAAttacco ucraino a Sebastopoli, Mosca: USA responsabili

23.06.24 - 17:01
Almeno cinque morti, tra cui tre bambini, questo il bilancio delle potenti esplosioni sulla città della Crimea.
Keystone
Ponte di Crimea che collega la terraferma russa e la penisola di Crimea attraverso lo Stretto di Kerch durante i lavori di restauro (novembre 2022)
Ponte di Crimea che collega la terraferma russa e la penisola di Crimea attraverso lo Stretto di Kerch durante i lavori di restauro (novembre 2022)
Fonte ats ans / ria novosti
Attacco ucraino a Sebastopoli, Mosca: USA responsabili
Almeno cinque morti, tra cui tre bambini, questo il bilancio delle potenti esplosioni sulla città della Crimea.

MOSCA - Potenti esplosioni in diverse città della Crimea, la penisola annessa da Mosca 10 anni fa, sono state rese note dal canale Telegram Crimean Wind. Nell'attacco missilistico ucraino sono rimaste uccise 5 persone, tra cui tre bambini. Altri cinque sono in terapia intensiva.

Lo afferma il governatore della città Mikhail Razvozzhayev, secondo quanto riferiscono le agenzie russe.

A causa dell'attacco «sono rimaste ferite 124 persone: di queste, tre bambini e due adulti sono poi morti. Inoltre, cinque bambini sono in terapia intensiva», ha detto Razvozzhayev in un commento video pubblicato sul suo canale Telegram. Oltre a ciò il ponte di Kerch che collega la Crimea alla Russia è stato bloccato.

Stati Uniti responsabili dell'attacco in Crimea - Il ministero della Difesa russo ha attribuito a Washington la responsabilità dell'attacco mortale a Sebastopoli con l'uso di missili Atacms. «Tutte le specifiche di volo per l'uso degli Atacms sono inserite dagli specialisti Usa sulla base dei propri dati di ricognizione satellitare.

Per questo motivo la responsabilità dell'attacco missilistico deliberato contro i civili a Sebastopoli ricade innanzitutto su Washington che ha fornito queste armi all'Ucraina, e sul regime di Kiev, dal cui territorio è stato effettuato l'attacco», afferma il ministero, scrivono Interfax e Tass, aggiungendo che tali azioni «non resteranno impunite».

L'attacco - secondo Ria Novosti - è avvenuto oggi (domenica) alle12:15, ora di Mosca. Il Ministero della Difesa russo sostiene che le forze armate ucraine hanno tentato di colpire Sebastopoli con cinque missili ATACMS con testate a grappolo forniti dagli Stati Uniti. Quattro sarebbero stati neutralizzati e uno sarebbe esploso sulla città.

«Sono assolutamente sicura che la data per un simile attacco non è stata scelta per caso», ha detto Maria Zakharova al canale televisivo Rossiya 24, riferendosi a Zelensky e alla data odierna dell’attacco, «Giorno della Santissima Trinità». La portavoce del ministro degli Esteri russo ha poi parlato di «odio profondo per tutto ciò che è connesso con la Russia, la cultura russa e, naturalmente, l'Ortodossia e il cristianesimo in generale».

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE