Cerca e trova immobili

BRASILEIl bilancio delle alluvioni sale a 90 morti

07.05.24 - 16:05
Oltre 200mila persone sono state costrette a lasciare le proprie case.
AFP
Fonte ATS ANS
Il bilancio delle alluvioni sale a 90 morti
Oltre 200mila persone sono state costrette a lasciare le proprie case.

PORTO ALEGRE - È salito a 90 morti il bilancio delle alluvioni che hanno colpito lo stato brasiliano di Rio Grande do Sul. L'ultimo bollettino della Protezione civile riferisce anche di 132 dispersi e 361 feriti. Oltre 200mila persone sono state costrette a lasciare le proprie case, di cui 48'147 sono già ospitate in strutture di emergenza.

Oltre un 1,3 milioni dei complessivi 11,4 milioni di abitanti hanno riportato danni a causa dell'ondata di maltempo che ha colpito - con differente intensità - 388 dei 497 municipi.

Le lezioni sono sospese da una settimana in tutti i 2338 istituti scolastici della rete pubblica statale che accoglie 273mila alunni. Delle 790 scuole dello stato, 388 sono state danneggiate e 52 vengono utilizzate come rifugi per le persone rimaste senza casa.

Continua intanto la corsa contro il tempo della macchina dei soccorsi per salvare le migliaia di persone ancora isolate. In tutto le forze armate, la protezione civile e i numerosi volontari hanno già tratto in salvo oltre 50mila persone rimaste bloccate nelle proprie case, sui tetti degli edifici o in rifugi di fortuna.

La marina militare ha disposto l'invio a Porto Alegre della portaerei Nam, la più grande imbarcazione da guerra dell'America latina. La nave trasporterà a Rio Grande do Sul 200 militari, tra cui medici e infermieri, e due stazioni di trattamento delle acque capace di produrre 20mila litri di acqua potabile all'ora.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE