Cerca e trova immobili

SUDAN / SVIZZERAL'esercito italiano mette in salvo i propri concittadini (e anche alcuni svizzeri)

23.04.23 - 16:04
Un convoglio di decine di veicoli Onu e autobus ha lasciato Khartum, direzione Port Sudan
Keystone
Fonte Ats Ans
L'esercito italiano mette in salvo i propri concittadini (e anche alcuni svizzeri)
Un convoglio di decine di veicoli Onu e autobus ha lasciato Khartum, direzione Port Sudan

KHARTUM - L'operazione organizzata dai militari italiani per l'evacuazione dei circa 140 italiani ancora in Sudan porterà fuori dal Paese anche cittadini svizzeri e della Nunziatura apostolica, più cittadini dell'Unione Europea, in totale «circa 200 persone», ha dichiarato il ministro degli esteri Antonio Tajani a Rai3.

«Il punto di incontro è l'ambasciata italiana, che oggi è pienamente operativa», ha precisato, senza voler dare il numero dei militari coinvolti nell'operazione. «La situazione è pericolosa perché c'è una situazione di guerra», ha aggiunto.

Tajani ha parlato di circa 140 italiani evacuati. Non è chiaro il numero degli svizzeri coinvolti in questa operazione. Il Dipartimento federale degli affari esteri non ha commentato questi sviluppi ma l'agenzia di stampa francese Afp, che cita fonti governative, ha riferito che Berna aveva chiesto aiuto a Parigi per l'evacuazione dei propri connazionali. Circa un centinaio di persone si sono messe in salvo nell'ambito di un'operazione francese portata a termine nel tardo pomeriggio di sabato. Non sono state fornite indicazioni sulle loro nazionalità.

Il convoglio Onu verso Port Sudan - Decine di veicoli bianchi delle Nazioni Unite e molti autobus sono stati ripresi in video mentre stavano lasciando oggi Khartum alla volta di Port Sudan, nell'est del Paese. Dalle immagini non è possibile capire chi fosse a bordo.

Testimoni hanno riferito che spari ed esplosioni hanno scosso ancora oggi la capitale e i suoi sobborghi, sorvolati da aerei da combattimento.

Olandesi partiti - Un primo gruppo di olandesi ha poi lasciato il Sudan a bordo di un aereo francese, come dichiarato dal ministro degli Esteri olandese Wopke Hoekstra. Come riportato dall'agenzia di stampa ANP, Hoekstra spera che altri connazionali possano recarsi in Giordania durante la serata e che possano essere utilizzati anche aerei olandesi, anche se si tratta di una «operazione molto complessa». 

Due aerei militari da trasporto olandesi C-130 Hercules sono pronti in Giordania, insieme a marines e un'unità medica. Circa 150 cittadini olandesi, compreso il personale dell'ambasciata in Sudan ora chiusa, hanno richiesto l'evacuazione.

COMMENTI
 

vulpus 10 mesi fa su tio
Ma mi sembra che la collaborazione con le altre nazioni, in questi casi sia auspicabile. In primis non abbiamo aerei da trasporto con personale addestrato per operare in situazioni simili. Chi avrebbe avuto il coraggio di organizzare un aereo per portare a casa 30 persone in questa situazione? ma benissimo hanno fatto a prendere contatto con nazioni che hanno già avuto esperienze in merito.

Yoebar 10 mesi fa su tio
Avremo una nuova invasione

Brasil63 10 mesi fa su tio
La Svizzera è impegnata a sostenere l'Ucraina, invece di aiutare gli Svizzeri. Quanto tempo ci vuole ancora per dimetterti Cassis?

Manang1404 10 mesi fa su tio
Risposta a Brasil63
La svizzera ha collaborato per gestire la situazione. Che poi le forze speciali erano del resto del continente, questo è un altro discorso. La svizzera ha forze speciali? Qualche squadra che è addestrata per queste situazioni? Forse sono stati costretti a fare in questo modo?

medioman 10 mesi fa su tio
Risposta a Manang1404
Non abbiamo le forze speciali ma tanti radar e agenti per fare le multe

Dannn 10 mesi fa su tio
l'incompetenza ancora una volta messa in luce dalle nostre autorità

Dannn 10 mesi fa su tio
Risposta a Dannn
erano già esfiltrati quando il nostro governo non sapeva ancora cosa fare

Dannn 10 mesi fa su tio
Governo svizzero: un disastro. Grazie amici italiani, senza il vostro esercito, nessuno avrebbe pensato a salvarli.

Manang1404 10 mesi fa su tio
Quindi il concetto di unione, dove in mancanza di una propria ambasciata o entità che può tirarci fuori dai guai, non è male. Alla fine l'unione di entità serve a questo. E so già che la gente sta pensando all'Unione Europea. In realtà l'idea era allunione dei Fantoni svizzeri che ha fatto scuola che, nonostante la differenza di culture, di lingua e di religione, se si rema tutti assieme verso la stessa direzione, vincono tutti. Ma vabe...felice dell'evacuazione che non ha guardato i passaporti.

User_808 10 mesi fa su tio
Bravi, grazie! Fosse successo il contrario i cori di “e chi paga?” sarebbero arrivati a fiumi…

Soleluna 10 mesi fa su tio
Grazie!!!

angie2020 10 mesi fa su tio
grazie

OrsoTI 10 mesi fa su tio
Dai adesso nessuno parla male degli italiani che salvano gli svizzeri?:)

Anti ch 10 mesi fa su tio
Risposta a OrsoTI
Non credo xché certi buzzuri non ammettono mai i loro punti deboli.Si sentono troppo superiori al nulla 🤷‍♂️

dan007 10 mesi fa su tio
Ci sarà un altro colpo di stato verranno tutti in Europa

Urca che roba 10 mesi fa su tio
Risposta a dan007
esatto.. la vedo male ...poveri noiii
NOTIZIE PIÙ LETTE