Immobili
Veicoli

NORVEGIAL'arciere killer si è dichiarato colpevole

18.05.22 - 17:01
L'autore degli attacchi a Kongsberg, in Norvegia, ha ammesso di aver ucciso cinque persone
IMAGO
NORVEGIA
18.05.22 - 17:01
L'arciere killer si è dichiarato colpevole
L'autore degli attacchi a Kongsberg, in Norvegia, ha ammesso di aver ucciso cinque persone
L'uomo, lo ricordiamo, soffre di schizofrenia. Il verdetto è atteso nelle prossime settimane

KONGSBERG - Il 39enne Espen Andersen Bråthen, che lo scorso 13 ottobre ha terrorizzato la cittadina norvegese di Kongsberg uccidendo cinque persone armato di arco, frecce e di quattro coltelli, si è dichiarato colpevole.

«Tutto. Ammetto tutto», ha dichiarato durante il suo processo in corso a Hokksund.

Dopo aver sparato diverse frecce contro le persone all'interno ed esterno di un supermercato, lo ricordiamo, Bråthen ha pugnalato a morte quattro donne e un uomo di età compresa tra i 52 e i 78 anni.

Inizialmente la polizia aveva pensato a un attentato, ma è pian piano diventato chiaro che si fosse trattato del gesto di una persona squilibrata. Tre esperti che lo hanno osservato, dopo l'episodio, hanno concluso che Bråthen soffre di schizofrenia paranoide dal 2007.

Sia l'accusa che la difesa sono concordi che l'imputato non possa essere ritenuto penalmente responsabile, e per questo si sono espressi a favore di un'allocazione psichiatrica piuttosto che di una pena detentiva.

Il processo durerà fino al 17 giugno e il verdetto è previsto nelle settimane successive.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO