Keystone
Foto d'archivio
Francia
22.09.2021 - 13:250
Aggiornamento : 15:01

Al volante sotto l'effetto di gas esilarante, manda quattro persone in ospedale

Il sindaco dell'VIII arrondissement chiede di rivedere il codice della strada con divieto di consumo del gas alla guida

PARIGI - Palloncini sul sedile, lo sballo del martedì sera, e investe cinque persone. Una donna verso le 21:30 ha perso il controllo della sua macchina sugli Champs-Élysées, finendo la corsa sul marciapiede.

Martedì 21 settembre, l'VIII arrondissement di Parigi è stato protagonista di un grave incidente. Sulla celebre Avenue parigina, che collega l'Arco di trionfo e Place de la Concorde, una donna sotto effetto di gas esilarante che si trovava alla guida della sua Smart, si è ribaltata sul marciapiedi centrale e ha travolto diversi passanti. Come riporta la testata France bleu Paris, quattro sono stati trasportati in ospedale, di cui tre si troverebbero in gravi condizioni, mentre la conducente sarebbe stata prima portata in ospedale e poi messa in custodia.

Il sindaco dell'arrondissement Jeanne d'Hauteserre ha riferito ai media francesi che sul sedile passeggeri sono stati ritrovati diversi palloncini pieni di protossido di azoto, più noto come gas esilarante, e che la donna si sarebbe filmata mentre ne inalava il contenuto. Avrebbe poi confuso il freno con l'acceleratore provocando l'incidente. Per il sindaco «è necessario rivedere il codice della strada e inserire il protossido di azoto tra le sostanze vietate alla guida».

Usato per lo sballo, ma non illegale
Il protossido di azoto viene utilizzato in medicina come anestetico. Ma può anche provocare reazioni di grande allegria. Viene consumato come sostanza da sballo, soprattutto nel nord della Svizzera. Oltre all'euforia, può provocare leggere allucinazioni e disturbi della parola e dell'equilibrio. Può diventare pericoloso se l'inalazione viene eccessivamente prolungata o viene assunto in un locale di piccole dimensioni o con un sacchetto in testa. La legislazione Svizzera non considera il gas esilarante come sostanza stupefacente. Secondo l'associazione Ingrado, la dipendenza psichica è possibile.

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-28 12:11:50 | 91.208.130.89