Immobili
Veicoli

Stati UnitiL'uragano Ida ha ucciso 46 persone nel nord-est degli Stati Uniti

03.09.21 - 16:02
Il sindaco di New York Bill de Blasio: «questo è il più grande campanello d'allarme che potessimo ricevere»
Keystone
L'uragano Ida ha ucciso 46 persone nel nord-est degli Stati Uniti
Il sindaco di New York Bill de Blasio: «questo è il più grande campanello d'allarme che potessimo ricevere»

NEW YORK - I morti sono saliti a 46. E il sindaco di New York Bill de Blasio ha esortato la popolazione a considerare la tempesta come «il più grande campanello d'allarme che potessimo ricevere». Dopo le piogge torrenziali portate dalla coda di Ida, le regione nord-orientali degli Stati Uniti contano i danni.

Prima ha devastato parti della costa del Golfo nelle vesti di un grande uragano, poi mercoledì ha attraversato il Medio Atlantico e il nord-est come i resti di una depressione tropicale. Ida ha scatenato inondazioni mortali dalla Virginia al New England. L'inondazione si è concentrata soprattutto in un tratto che comprendeva la metropolitana di Philadelphia, il New Jersey e il sud di New York. Nel discorso di giovedì il sindaco Blasio ha sottolineato che l'intensità e la frequenza delle tempeste stanno aumentando e gli Stati Uniti dovranno fare molte cose "diversamente" e "rapidamente".

Stando alla Cnn nella Grande mela sono stati evacuati più di 800 passeggeri dalla metropolitana e altri 500 sono stati tratti in salvo da strade, edifici e stazioni della metropolitana allagate. Solo negli stati di New York e New Jersey si sono registrate 39 vittime. Si sono verificate altre quattro morti complessivamente in Pennsylvania, Maryland, Connecticut e Virginia.

Ancora questa mattina 4,5 milioni di persone si trovavano in una situazione di allarme inondazioni, soprattutto nel nord-est del New jersey. Anche se molti fiumi stanno già recedendo, si prevede che alcuni rimarranno al di sopra dei livelli di sicurezza nel fine settimana.

NOTIZIE PIÙ LETTE