keystone-sda.ch (Lino Mirgeler)
La potenzia delle acque del fiume Ruhr, che ha rotto un argine a Wassenberg.
GERMANIA
17.07.2021 - 12:460
Aggiornamento : 13:06

Rotto un argine della Ruhr: 700 evacuati. Belgio, almeno 24 morti

Operazione di sgombero nella notte a Wassenberg

BERLINO - In Germania, in seguito alla rottura di un argine del fiume Ruhr, oltre 700 persone sono state evacuate nel corso della notte, in via precauzionale, dalla città di Wassenberg, ai confini con i Paesi Bassi. Il quartiere sgomberato è quello di Ophoven. Ne hanno scritto i media tedeschi fra cui la Dpa.

Sale il numero dei morti in Belgio - Le vittime delle alluvioni che hanno colpito il Belgio salgono ad almeno 24. Lo hanno reso noto le autorità belghe, sottolineando la difficoltà di raggiungere un gran numero di persone a causa di blackout e interruzioni delle reti telefoniche.

Dalla serata di ieri il tempo è migliorato in tutto il Belgio e il livello dei fiumi si sta abbassando. Sono circa 120 i comuni colpiti, principalmente nel sud e nell'est del paese.

Il primo ministro belga, Alexander De Croo, e la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, si trovano ora nelle aree più colpite per incontrare residenti, soccorritori e funzionari locali.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-19 16:11:49 | 91.208.130.85