REUTERS
Almeno 34 «morti improvvise» sarebbero legate all'ondata di caldo che sta colpendo il Canada occidentale.
CANADA
29.06.2021 - 23:100

Almeno 34 «morti improvvise» legate al caldo

A Lytton, vicino a Vancouver, il termometro ha raggiunto i 47,9 gradi

VANCOUVER - L'ondata di caldo record che sta interessando la parte occidentale del Canada sta mietendo parecchie vittime. In due giorni la polizia ha riferito di aver registrato ben 34 «morti improvvise» nella sola città di Vancouver.

Lunedì gli agenti della Polizia reale canadese a cavallo di Burnaby, alla periferia della metropoli, «hanno risposto a 15 segnalazioni», alle quali se ne sono aggiunte altre 19 martedì. «Sebbene l'inchiesta sia in corso, riteniamo che il caldo abbia contribuito alla maggior parte dei decessi».

Il comunicato della polizia precisa che la maggior parte delle vittime sono anziane. Per avere un'idea delle temperature raggiunte nella zona: a Lytton, cittadina a nord-est di Vancouver, il termometro ha raggiunto il record storico di 47,9 gradi centigradi.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-20 03:56:53 | 91.208.130.86