Immobili
Veicoli

STATI UNITIIl governo Usa conferma il cyberattacco

14.12.20 - 10:20
I tecnici sono al lavoro per rilevare i danni e ripararli
Depositphotos (shmeljov)
STATI UNITI
14.12.20 - 10:20
Il governo Usa conferma il cyberattacco
I tecnici sono al lavoro per rilevare i danni e ripararli

WASHINGTON - L'agenzia per la cybersicurezza Usa Cisa ha confermato che i network informatici dell'Amministrazione degli Stati Uniti sono stati colpiti da un attacco informatico.

«Stiamo lavorando a stretto contatto con le agenzie nostre partner su attività scoperte di recente che hanno colpito i nostri network governativi», ha dichiarato un portavoce della Cybersecurity and Infrastructure Security Agency (Cisa), secondo il quale si stanno assistendo gli enti colpiti per rilevare i danni e ripararli.

Quanto al rapporto stilato dalla compagnia di cybersicurezza FireEye citato dai media americani, che è stata colpita insieme ai dipartimenti del Tesoro e del Commercio e che attribuisce gli attacchi alla Russia, la Cisa dichiara: «Il governo degli Stati Uniti è al corrente di questi rapporti e sta adottando i provvedimenti necessari per identificare e porre rimedio a qualunque problema collegato a questa situazione».

Il Cremlino nega - Il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov, ha negato che dietro all'attacco hacker ai danni del governo degli Stati Uniti ci sia la Russia. Lo riporta la Tass.

Secondo il New York Times si tratterebbe della cyber offensiva più grave degli ultimi cinque anni. «Nego ancora una volta le accuse», ha detto Peskov.

«Se gli americani non hanno fatto nulla in proposito per mesi, probabilmente non dovrebbero affrettarsi ad accusare in modo infondato i russi di tutto», ha sottolineato Peskov, menzionando il fatto che la falla al sistema informatico era nota.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO