keystone-sda.ch (Frederic Larson)
+18
STATI UNITI
10.09.2020 - 08:210

Gli incendi in California dipingono di rosso la Bay Area

Gli effetti dei roghi che stanno devastando lo Stato si fanno notare a centinaia di chilometri di distanza

SAN FRANCISCO - È la Bay Area californiana, la zona metropolitana che circonda la baia di San Francisco, ma le foto sembrano letteralmente essere state scattate su Marte.

I violenti incendi che stanno devastando la California hanno trasformato il cielo, colorandolo di tinte rosse e arancioni. Uno strato di fumo e cenere, che ricorda il colore della ruggine, capace di "spegnere" completamente la luce del sole.

Il risultato è uno scenario dai toni apocalittici. E questo nonostante la grande distanza che separa la Città sulla baia dai principali roghi, che stanno bruciando a oltre 250 chilometri di distanza. Lo stesso clima surreale si respira però anche in altre città come Oakland e Berkeley e, uscendo dai confini statali, anche in alcune località dell'Oregon.

«Fumo e cenere stanno agendo come un filtro di Instagram naturale» ha detto alla CNN il meteorologo Judson Jones, spiegando che le particelle presenti nell'aria rifrangono la luce solare, disperdendo i colori dello spettro visibile caratterizzati da una minore lunghezza d'onda come il blu e il verde, mentre quelli dotati di una maggiore lunghezza d'onda (giallo, arancione e rosso) riescono a penetrare.

keystone-sda.ch / STF (Eric Risberg)
Guarda tutte le 21 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-20 10:35:58 | 91.208.130.89