keystone-sda.ch (Andrei Stasevich)
BIELORUSSIA
17.08.2020 - 16:390
Aggiornamento : 19:35

Lukashenko: «Prima una nuova costituzione, poi le elezioni»

Il presidente bielorusso, nell'occhio del ciclone, apre a una nuova tornata elettorale. Ma prima sarà referendum

MINSK - Si potranno tenere nuove elezioni in Bielorussia ma dopo l'approvazione della nuova costituzione attraverso un referendum. Lo ha detto il presidente Alexander Lukashenko, aprendo per la prima volta alla possibilità di un'altra consultazione.

«Dobbiamo approvare la nuova costituzione», ha detto nel corso di un incontro con i lavoratori trasmesso dalle tv di Stato, «Bisogna approvarla con il referendum e dopo, con la nuova costituzione, tenere nuove elezioni parlamentari e presidenziali, se proprio ci tenete». Lo riporta Interfax.

Angela Merkel: «Il nostro cuore è con i dimostranti» - «Il nostro cuore batte con i dimostranti», ha detto Angela Merkel, parlando al direttivo della Cdu oggi degli sviluppi in Bielorussia, secondo quanto riferisce il Bild.

La cancelliera ha messo in guardia: bisogna agire in «modo molto intelligente adesso» per sostenere le proteste, evitando di sollevare l'impressione di interferenze. Attraverso il portavoce Steffen Seibert, il governo tedesco si è espresso contro le violenze, chiedendo un intervento dell'Osce e minacciando, insieme ai partner europei, nuove sanzioni.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-02-26 10:53:17 | 91.208.130.87