keystone-sda.ch
STATI UNITI
06.08.2020 - 06:300

Arrestati per la festa alcolica sulla nave da crociera a New York

Il governatore Cuomo ha definito l'episodio «davvero spericolato, irresponsabile e illegale»

NEW YORK - Ha violato le ordinanze statali e cittadine legate all'emergenza Covid-19 la festa che si è tenuta sabato su una nave da crociera storica a New York.

Gli uomini dell'ufficio dello sceriffo hanno intercettato la Liberty Belle al molo 36 di Manhattan, sull'East River, e hanno arrestato i proprietari del battello. Al party stavano partecipando più di 170 persone. Non era stata rilasciata nessuna licenza per la vendita di liquori sulla nave, ma anche se i permessi fossero stati in regola non lo si sarebbe potuto fare: l'ordinanza d'emergenza emessa in seguito alla pandemia di coronavirus vieta lo smercio di alcolici al chiuso.

Il governatore dello Stato di New York ha definito l'episodio «davvero spericolato, irresponsabile e illegale». Quanto è avvenuto sabato «viola la decenza pubblica», ha aggiunto prima di chiedersi: «E se una delle persone su quella nave da crociera si ammala e muore?».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-27 11:04:24 | 91.208.130.87