Keystone - foto d'archivio
STATI UNITI
31.07.2020 - 07:260

Uccise Michael Brown a Ferguson, nessuna accusa

Il primo procuratore afroamericano della contea non ha voluto «violare la sua professione»

NEW YORK - Nessuna accusa contro Darren Wilson, l'agente che ha ucciso il 18enne afroamericano Michael Brown nel 2014 a Ferguson. Lo ha deciso il procuratore della contea di St. Louis, Wesley Bell, il primo afroamericano a ricoprire l'incarico.

«Dal punto di vista etico non posso accusarlo, violerei gli standard della mia professione», ha detto Bell incontrando la famiglia di Brown.

La famiglia del ragazzo aveva riposto speranze in Bell dopo che il grand jury non aveva accusato Wilson quasi sei anni fa.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-05 09:03:59 | 91.208.130.87