Keystone
STATI UNITI
14.07.2020 - 15:520

Eseguita la prima condanna a morte federale dal 2003

Daniel Lee era accusato di aver ucciso una famiglia per realizzare una nazione "solo bianca"

TERRE HAUTE - Il governo Usa ha eseguito la prima condanna a morte federale dal 2003, dopo il via libera della Corte Suprema. Daniel Lee, 47 anni, un suprematista bianco di Yukon, Oklahoma, è stato giustiziato con una iniezione letale nella prigione di Terre Haute, in Indiana.

Era accusato di aver ucciso negli anni '90 una famiglia in Arkansas nell'ambito di un piano per realizzare una nazione solo bianca.

«Non l'ho fatto, state uccidendo un innocente», ha detto prima dell'esecuzione.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-14 12:11:35 | 91.208.130.85