Twitter/New South Wales Police
L'arresto di Chris Dawson.
AUSTRALIA
06.12.2018 - 06:000

Cold case risolto dopo 36 anni

Arrestato poche ore fa il marito di una donna scomparsa a Sydney nel 1982: nei primi mesi del 2018 il caso è stato oggetto della web series “The Teacher’s Pet”

SYDNEY - L’uomo, Chris Dawson - ex docente in una scuola superiore e stella del rugby -, è finito dietro le sbarre dopo 36 anni con l’accusa di avere ucciso la moglie Lynette, dalla quale ha avuto due figli.

Dawson - arrestato nel Queensland ma che, presumibilmente, secondo quanto ha anticipato la polizia, sarà trasferito nel Nuovo Galles del Sud - si proclama innocente e sostiene che la donna, nel 1982, all’epoca 33enne, abbia abbandonato la famiglia per unirsi a un gruppo religioso. Ma lei, Lynette, è sparita nel nulla.


Facebook

«Non ci siamo mai arresi - ha detto Greg Simms, il fratello dei Lynette - e la nostra determinazione nel tentare di scovare la verità ci ha consentito di mantenere vivo il nome di Lyn».

L’arresto di Dawson – oggi 70enne – è l’epilogo di tre anni anni di nuove investigazioni: «Non smetteremo di cercare Lynette», ha spiegato ai cronisti il detective Scott Cook, precisando comunque che il ritrovamento del corpo «non è cruciale» e non andrebbe a influire sull’esito delle indagini.


Keystone
Le nuove indagini.

Un’altra inchiesta - Quello di Chris Dawson, in ogni caso, era già «un nome conosciuto» alle autorità: l’uomo, difatti, nel 2003 era finito al centro di un’inchiesta che aveva rivelato di suoi rapporti sessuali con studenti adolescenti nel periodo in cui viveva ancora con Lynette e i due figli.

La connessione - Un aspetto, quest’ultimo, che va irrimediabilmente a connettersi con la scomparsa di Lyn, poiché, a pochi giorni dalla sparizione della donna, Dawson iniziò la convivenza con una 16enne, con la quale successivamente convolò a nozze, per poi divorziare qualche tempo dopo.

Un caso, questo, che ci riporta - visti i numerosi punti in comune - alla vicenda, a noi più vicina, di Roberta Ragusa, sparita dalla sua casa di Gello, in provincia di Pisa, nel 2012 e per il cui omicidio, pochi mesi fa, è stato condannato in appello a 20 anni di reclusione il marito Antonio Logli.

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
dawson
lynette
donna
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-11 15:38:00 | 91.208.130.86