ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
FRANCIA
45 min
Diffuso online il certificato Covid di Macron
...con tanto di nome, cognome, e altre informazioni private
Germania
1 ora
Un amore alla Bonnie e Clyde: poliziotta innamorata del terrorista di Halle
Si scambiavano lettere. La donna scoperta per aver compatito l'attentatore in una conversazione con i colleghi
STATI UNITI
3 ore
«Il mondo è diviso, siamo sull'orlo del baratro»
L'allarme del segretario generale dell'Onu Guterres. E Biden assicura: «Non cerchiamo una nuova Guerra fredda»
NUOVA ZELANDA
4 ore
Lockdown: fermata auto sospetta piena di sacchetti di KFC
All'interno dell'auto sono stati trovati anche 100'000 dollari neozelandesi. I due dovranno comparire in tribunale
ITALIA
4 ore
Etna, una colonna di fumo e cenere alta 9 chilometri
L'esperto avvisa: non è escluso che nei prossimi episodi di attività, non si presenti lo stesso scenario di La Palma
AFGHANISTAN
4 ore
Nel nuovo governo afghano non c'è l'ombra di una donna
Non sono state mantenute le promesse alla vigilia della presa del potere: «Potremmo aggiungerle in un secondo momento»
RUSSIA
7 ore
«Quest'elezione equivale ad insultare i cittadini»
Navalny e i suoi alleati, ma non solo, hanno accusato il partito di Putin di aver «falsificato» il voto
Canada
7 ore
Justin Trudeau è primo ministro, ma senza governo di maggioranza
La popolazione vuole collaborazione tra i partiti e i liberali sono pronti a raccogliere la sfida
UNIONE EUROPEA
8 ore
«Fu la Russia a uccidere Litvinenko»
Lo sostiene la Corte europea per i diritti dell'uomo, ad avvelenare l'ex-KGB con il polonio «agenti dello Stato russo»
Texas
10 ore
Prima causa contro l'aborto illegale: un dottore ha infranto la nuova legge
Il legale ha citato in giudizio il medico perché pensa che la legge dovrebbe essere revisionata
Messico
10 ore
Frustati e caricati con i cavalli, i metodi di repressione migratoria
La portavoce della Casa Bianca: «un'inchiesta verrà aperta». Non è chiaro se ci saranno delle conseguenze per gli agenti
MONDO
13 ore
Cibi a rischio col cambiamento climatico
Iniziano a scarseggiare determinati prodotti alimentari a causa delle problematiche legate al clima.
GERMANIA
21 ore
Uccide commesso che non lo aveva servito perché senza mascherina
Una volta arrestato, il 49enne ha ammesso di aver agito per la rabbia causata dal rifiuto
Italia
22 ore
Bambini di 10 anni sfruttati in una piazza di spaccio siciliana
Un'indagine durata un anno ha portato alla luce le prove di un giro illegale con tanto di minorenni coinvolti
STATI UNITI
23 ore
Sparatoria in un liceo: due feriti
La loro vita non sarebbe in pericolo, il governatore Northam è informato dei fatti
STATI UNITI
1 gior
Trovato un corpo: potrebbe appartenere a Gabby Petito
Da qualche giorno non si hanno più notizie nemmeno del fidanzato Brian Laundrie
Stati Uniti
1 gior
Gli States riaprono il turismo ai viaggiatori stranieri
Il bando cadrà a novembre e l'accesso sarà garantito soltanto ai possessori di attestato vaccinale
RUSSIA
1 gior
«Non è un attacco terroristico». Perm, il movente è l'odio
Le condoglianze del presidente Putin alle famiglie delle vittime. «Una tragedia enorme»
REGNO UNITO
17.06.2016 - 11:280
Aggiornamento : 13:10

Cox aveva ricevuto minacce. Legame fra il killer e un gruppo suprematista

Il gruppo sarebbe visceralmente ostile all'Europa e simpatizzante del vecchio apartheid sudafricano. Omaggio unanime sulla stampa GB

LONDRA - La deputata laburista uccisa ieri a Birstall, vicino a Leeds, aveva ricevuto diversi messaggi di minacce negli ultimi tre mesi. Ma nonostante questo, sottolinea il Times, la revisione delle misure di protezione per Jo Cox da parte della polizia era ancora in corso.

Le autorità stavano valutando se rafforzare la sicurezza, spiega ancora il Times, proprio nel luogo in cui è avvenuto l'omicidio, mentre la parlamentare incontrava i suoi elettori, e anche davanti alla sua casa di Londra, una barca convertita in abitazione vicino a Tower Bridge.

La polizia del West Yorkshire sta indagando sulle possibili connessioni all'estremismo nero dell'aggressore, Tommy Mair, 52 anni, arrestato subito dopo l'agguato nel corso del quale avrebbe urlato 'Britain First', slogan nazionalista che significa "la Gran Bretagna prima di tutto", ma che è anche il nome di un gruppo xenofobo e anti-musulmano dell'ultradestra inglese.

Gruppo suprematista - Spuntano sospetti di un legame fra Tommy Mair, l'uomo arrestato con l'accusa di aver ucciso ieri la deputata britannica laburista Jo Cox, e un gruppo suprematista bianco, visceralmente ostile all'Europa e simpatizzante del vecchio apartheid sudafricano. Ne scrive oggi l'Independent online.

Il gruppo in questione si chiama Springbok Club e Mair risulta citato nel database della rivista online che esso pubblica, la Springbok Cyber Newsletter, fin da 10 anni fa.

Mair, che sembra abbia gridato "Britain first" o "put Britain first" prima di aggredire ieri Jo Cox nel West Yorkshire, era stato descritto da alcuni vicini come un personaggio un po' isolato, ma "tranquillo". E in seguito il fratello Scott aveva detto di non sapere "nemmeno per chi votasse", aggiungendo che Tommy aveva avuto in passato problemi con "una patologia mentale, ma era stato curato".

Tuttavia il quadro sembra andare oltre queste parole di rito. E l'impressione di un qualche condizionamento politico innescato da frequentazioni con frange estremiste dell'ultradestra inglese, emersa fin da subito, trova una prima conferma concreta stando all'Independent.

Lo Springbok Club si caratterizza per la difesa della storia dell'apartheid in Sudafrica, un modello rivendicato come positivo, oltre a proclamare un'ideologia favorevole "al libero mercato, al capitalismo e al patriottismo" inglese, ostile "al politically correct".

L'ultimo numero del magazine Springbok Cyber Newsletter, messo in rete nei giorni scorsi, è incentrato comunque sul referendum britannico del 23 giugno, con un appassionato appello in favore della Brexit per abbandonare "l'artificiale e retrograda Ue e restituire sovranità e indipendenza" al Regno Unito. L'editoriale si conclude con queste parole: "Il motto del Patriotic Forum (un cartello che riunisce movimenti nazionalisti radicali inglesi di cui lo stesso Springbok Club fa parte, ndr) è 'usciamo dall'Europa ed entriamo nel mondo'.

Abbiamo l'opportunità d'oro di far sì che la Gran Bretagna, una volta fuori (dall'Ue), torni alla visione tradizionale di questo Paese: che guarda al 'mare aperto' e ai fratelli e sorelle etniche del Commonwealth in giro per il globo. I giorni dinanzi a noi ci ispireranno!".

Omaggio unanime sulla stampa GB - Un solo nome, un solo volto, un solo argomento. Non c'è giornale britannico che oggi non dedichi tutta o quasi tutta la prima pagina alla deputata laburista Jo Cox uccisa ieri nello Yorkshire da un uomo di 52 anni, Tommy Mair, al grido di "Britain First".

L'episodio che ha scosso il regno e fermato tutti i comizi della campagna in vista del referendum sulla Brexit del 23 giugno.

Il progressista Guardian e il conservatore Daily Telegraph aprono addirittura, per una volta, con le stesse parole, quelle che il marito della parlamentare assassinata, Brendan Cox, ha usato per onorare in un messaggio la moglie dicendo 'no' all'odio: "Jo credeva in un mondo migliore e ha combattuto ogni giorno della sua vita per questo".

Il Times guarda invece già all'inchiesta sull'accaduto e denuncia che la deputata aveva ricevuto "una serie di minacce alla sua sicurezza", ma che la revisione delle misure di protezione da parte della polizia era ancora in corso.

Mentre il Financial Times si concentra sulla conseguenze politiche di questo crimine, che ha imposto "un immediato stop alla campagna" referendaria a una settimana dal voto. Una sospensione che non è ancora chiaro quanto durerà.

Il Killer comprò un manuale di armi - Emerge un altro tassello fra le ombre che cominciano a svelare il passato di Tommy Mair, l'uomo accusato di aver ucciso ieri ferocemente la deputata laburista Jo Cox nel nord dell'Inghilterra: l'Independent riprende dagli Usa la denuncia del Southern Poverty Law Centre, un'associazione per i diritti civili, secondo la quale Mair avrebbe comprato diversi anni fa un manuale sulla fabbricazione di armi da un sito della National Alliance, organizzazione neonazista e suprematista americana ufficialmente attiva fino al 2013.

Stando ai documenti pubblicati dal Southern Poverty Law Centre, che si aggiungono alle rivelazioni sui contatti fra Mair e il gruppo razzista inglese dello Springbok Club, l'uomo avrebbe pagato 670 dollari.

Non solo: risulta anche l'acquisto fra il 1998 e il 2003 di volumi sulla realizzazione di esplosivi, bottiglie incendiarie e armamenti vari, con tanto di ricevuta intestata al suo nome e a un indirizzo di Batley: il comune del West Yorkshire in cui il presunto killer, 52 anni, risiede e che fa parte del collegio elettorale di Jo Cox.

Merkel: «Mostrare unità politica» - "Abbiamo visto così tante cose terribili in questi ultimi giorni. Non voglio fare paragoni con la strage di Orlando o gli attacchi di Parigi, ma siamo di fronte ad una situazione difficilissima, che ci preoccupa e dovrebbe ricordarci di dimostrare unità politica ogni qual volta e "possibile": così la cancelliera tedesca Angel Merkel sull'omicidio della deputata laburista Jo Cox.

Commissione Ue: «Scioccati e rattristati» - La Commissione Ue ha reso omaggio alla memoria di Jo Cox. "Da parte della Commissione Ue e degli amici e colleghi paghiamo tributo a Jo. La sua morte ha scioccato e rattristato molti nel mondo e in questa città dove aveva molti amici che piangono la sua morte.

Ovunque abbia abitato e lavorato ha lasciato dietro di sé affetto e ricordi felici e questa città non è un'eccezione. Jo aveva dedicato la sua vita al servizio pubblico e oggi onoriamo la sua memoria", così il portavoce della Commissione Ue Margaritis Schinas all'apertura del briefing di mezzogiorno.


 


 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-21 19:13:16 | 91.208.130.86