Cerca e trova immobili

GUERRA IN UCRAINAOlena Zelenska: «Se il mondo si stanca di aiutarci moriremo»

09.12.23 - 09:31
Tutta la preoccupazione della first lady ucraina per il ritardo degli aiuti americani.
AFP
Fonte ATS ANS
Olena Zelenska: «Se il mondo si stanca di aiutarci moriremo»
Tutta la preoccupazione della first lady ucraina per il ritardo degli aiuti americani.

KIEV - «Se il mondo si stanca di aiutarci, ci lascerà semplicemente morire: per noi è una questione vitale»: lo ha detto la first lady ucraina Olena Zelenska in una intervista alla Bbc che andrà in onda domani, esprimendo forte preoccupazione per il ritardo degli aiuti dopo che i senatori repubblicani negli Stati Uniti hanno bloccato un disegno di legge che prevedeva ulteriori 60 miliardi di dollari all'Ucraina.

«Abbiamo davvero bisogno di aiuto. Non possiamo stancarci, perché se lo facciamo, moriamo», ha sostenuto la 45enne. «Ci fa molto male vedere segnali che l'appassionata disponibilità può affievolirsi. Per noi è vitale. Fa male vedere ciò che sta succedendo».

COMMENTI
 

Marco2023 2 mesi fa su tio
ciak..si entra in scena...

Nolema 2 mesi fa su tio
È li tutta imbaccucata per fare la foto e poi si fa fotografare tutta fi ga in altre occasioni .... spero che facciano la fame le e il suo ...

WhatwrongCH 2 mesi fa su tio
Risposta a Nolema
Avrà imparato a recitare dal marito…. è un comico di professione, no?

Voilà 2 mesi fa su tio
Forse suo marito ha perso qualche occasione per porre fine alla guerra, e non solo per colpa sua. Fosse stato disponibile a trattare... Avrebbe dovuto lasciare qualcosa ma avrebbe evitato migliaia di vittime.

WhatwrongCH 2 mesi fa su tio
Risposta a Voilà
Proprio così.

Princi 2 mesi fa su tio
tutti un giorno dobbiamo mo ri re

Nolema 2 mesi fa su tio
Risposta a Princi
Speriamo prima gli altri però

Johari 2 mesi fa su tio
Così parlò chi non ha bisogno di aiuto, visto che si è già aiutata da sola. Vendessero tutti i loro beni all’estero a favore dei loro ideali e magari qualcuno gli crederebbe.

Hannoveraner 2 mesi fa su tio
Vai a c...

curiuus 2 mesi fa su tio
Forse il mondo si è già stancato... 🤔🤔🤔

F/A-19 2 mesi fa su tio
Semplicemente tornerebbero a far parte della grande patria Ruzza, semplicemente la guerra si fermerebbe ed anche gli Ucraini semplicemente non morirebbero più.

TheQueen 2 mesi fa su tio
Risposta a F/A-19
sicuramente proprio quello che desiderano tutti gli Ucraini (prova a chiederglielo, invece di sparare a zero) ed anche tutti i paesi ex URSS che naturalmente vorrebbero tanto tornare sotto il dominio putleriano...

Dred 2 mesi fa su tio
Risposta a F/A-19
Se si interrompessero le forniture di armi non è che la guerra si fermerebbe subito. Quello che accadrebbe invece è che i morti ucraini salirebbero alle stelle. Dopo l'annessione al regime russo avremmo poi un popolo di schiavi obbligato a rinunciare alla propria cultura e a diventare russo contro la sua volontà.

Ciulindo.47 2 mesi fa su tio
Risposta a Dred
Dred: per i credenti tutti i morti sperano di salire alle stelle.

Voilà 2 mesi fa su tio
Risposta a Dred
Dred: mentre continuando a fornire armi la guerra finirebbe domani con l'Ucraina vincitrice? Sei sicuro che, nell'ipotesi oramai remota che se Zelensky dovesse vincere si fermerebbe ai confini del 2020? Perché nemmeno gli USA ne erano sicuri, anche per questo tergiversavano nel fornire i caccia ed hanno posto come condizione di non utilizzarli al difuori dei confini ucraini.

Dred 2 mesi fa su tio
Risposta a Voilà
Voilà. A parte che Zelensky ha sempre detto di voler tornare ai confini del 1991 e non a quelli del 2020. Sicuramente non andrebbe oltre anche perché altrimenti perderebbe il sostegno dell'occidente (più di quello che sta già perdendo ora). Questo non vuol dire però che non possa lanciare degli attacchi in territorio russo (e giustamente direi).

Luigi Bianchi 2 mesi fa su tio
Risposta a TheQueen
morte o dominio? quale è il quesito?

TheQueen 2 mesi fa su tio
Risposta a Luigi Bianchi
i senza OO sicuramente dominio...

Luigi Bianchi 2 mesi fa su tio
Risposta a TheQueen
dal tuo trono, e facile decidere per altri , se vivere o no ;) io sono per la libertà di scelta individuale e rispetto delle scelte personali, capendo o no i motivi. usare geniali maschili per motivare una decisione, nel era femminista e diritti umani e un po da narcisisti

TheQueen 2 mesi fa su tio
Risposta a Luigi Bianchi
Infatti gli aiuti glieli han mandati dall’inizio, a prescindere da chi come te diceva di non farlo. Vuol dire che siete in minoranza

SelT 2 mesi fa su tio
L’Ucraina è divisa tra filo europei/occidentali e filo Russi. In seguito alla destituzione del governo eletto filo Russo nel 2014: più regioni filo Russe hanno chiesto l’auto determinazione e in seguito la Secessione, non accette dai governi occidentali ma ben volute dalla Federazione Russa. E così ci tocca pagare tutto più caro, con una guerra aperta nel continente e rischio incidente nucleare.

DavideBernasconi 2 mesi fa su tio
Risposta a SelT
HAHAHAHAJAHA, ancora con sta storiella dei filorussi separatisti?

Keope1963 2 mesi fa su tio
Risposta a DavideBernasconi
Almeno studiarsela bene.. ma ca.. pendono dalle labbra della narrativa pro Cremlino.. e qui finisce 😂

John Wayne 2 mesi fa su tio
Anche a noi fa male cara Olena, vedere come certi commercianti e fornitori ci stanno stritolando con l'aumento dei prezzi, gonfiandoli ad arte per truffare e raggirare, vedi carburante ecc. Finisce la guerra, i prezzi diminuiscono..... lo dubito, visto che c'è chi sta facendo lauti affari ed a fine anno si aumentano gli stipendi e dividono i bonus qualsiasi cosa capiti! Il caffè domani non verrà più abbassato, come i carburanti, spremere il cittadino ed affamarlo è bello! Ma ricordiamolo, che secondo i famosi analisti (anti ticinesi) la guerra che già durava da 14 anni e che nessun media si è mai filato nonostante i morti, sarebbe durata poche settimane, invece, grazie ai milioni di milioni, dura da mesi e mesi contando i morti e c'è chi si stupisce, mentre 6 anni fa andava tutto bene, morto più morto meno!

Keope1963 2 mesi fa su tio
Risposta a John Wayne
Se l’uso che riesci a fare del tuo intelletto e della libertà d’ espressione sono questi.. complimenti. Tu pensa ai franchi visto che praticamente emerge solo questo nel tuo commento!

TheQueen 2 mesi fa su tio
Risposta a John Wayne
tipico commento da orso delle caverne. Io per me e dio per tutti. Poi però si vogliono anche le esportazioni in europa, i soldi degli oligarchi e posti di lavoro in ufficio solo per i ticinesi. Certo...come no

Arcadia7494 2 mesi fa su tio
Aldilà del sostegno all'Ucraina che non deve scemare, qui c'è gente che ancora non ha capito che non è soltanto ciò che può ancora fare Putin (altri paesi da attaccare), ma il disordine globale a cui ha dato il via la sua gue.rra e il fattore emulazione che devono preoccuparci. Basta fare un po' attenzione per capire che stiamo rischiando di vivere anni difficili. Piu spazio lasciamo a dittatori e despoti e peggio sarà in futuro anche per noi. Non siamo un'isola impermeabile. La cosa peggiore poi sono gli ign.oranti che si augurano perfino la disfatta dell'Occidente.

Keope1963 2 mesi fa su tio
Risposta a Arcadia7494
Esatto

pori_num 2 mesi fa su tio
Risposta a Arcadia7494
Concordo pienamente

W.Bernasconi 2 mesi fa su tio
Io sono basito.. mi riferisco in generale a commenti di altri articoli sull’Ucraina e Israele. Ma che problemi di coerenza hanno molti? Sostengono l Ucraina e sostengono Israele. Oppure condannano la Russia ma non condannano Israele. C’è comprensione per gli ucraini ma non per i palestinesi.. come metro di misura qua non ci sono solamente due bilance.. a occhio e croce direi un centinaio..

Aaahhh 2 mesi fa su tio
Risposta a W.Bernasconi
Quoto al 100% ma qui per molti non c’entra nulla la coerenza. Conta solo ubbidire al padrone usa e trovare una scusa qualsiasi per convincersi che il padrone ha sempre ragione…

Keope1963 2 mesi fa su tio
Risposta a W.Bernasconi
Nulla di più vero

pori_num 2 mesi fa su tio
Risposta a W.Bernasconi
Non sostengo la reazione violenta di Israele, però le due situazioni non sono paragonabili. Quella in Palestina è una questione molto complessa, mentre l’aggressione russa è inequivocabilmente una pura e ingiustificabile aggressione.

Kyke 2 mesi fa su tio
Risposta a W.Bernasconi
Concordo.

Gino 2 mesi fa su tio
Risposta a W.Bernasconi
Ok, adesso che sappiamo che sei basito, per favore spiegaci in cosa le due situazioni sarebbero simili.

FoxOne72 2 mesi fa su tio
Risposta a W.Bernasconi
Scusi, ma il 7 ottobre lei dov'era? C'è da rimanere basiti di fronte alle cose insensate che scrive. Si vada a rivedere cosa è successo il 7 ottobre, poi ci dice cosa ha che fare con l'Ucraina un attentato terroristico di così enormi proporzioni.

W.Bernasconi 2 mesi fa su tio
Risposta a FoxOne72
Ah scusi non avevo capito che lei è rimasto sintonizzato e aggiornato FINO al 7 ottobre.. evidentemente a partire dal 7 ottobre lei si è disconnesso (in tutti i sensi). Ok, immagino non sia colpa sua….

W.Bernasconi 2 mesi fa su tio
Risposta a Gino
Non capirebbe.. lo si evince già dal suo commento ..

W.Bernasconi 2 mesi fa su tio
Risposta a pori_num
Scusi ma trovo questa un inaccettabile sciocchezza. Come può non paragonare e trovare delle similitudini? Praticamente ha detto che l’aggressione di Israele è giustificabile..no comment.

pori_num 2 mesi fa su tio
Risposta a W.Bernasconi
Non ho detto che è giustificabile, ho solo detto che le due situazioni sono differenti. Prima di tutto una risulta un’aggressione non provocata, l’altra una reazione, magari sproporzionata senza curarsi di civili innocenti, ma pur sempre una reazione ad un’aggressione crudele. Per fare un esempio non posso paragonare un omicidio durante una rapina da un omicidio per gelosia: entrambe da condannare, ma non paragonabili!

W.Bernasconi 2 mesi fa su tio
Risposta a pori_num
Si.. ma le devo ricordare quanti morti ci sono stati al 7 ottobre contro oltre 17’000 attuali ?

W.Bernasconi 2 mesi fa su tio
Risposta a pori_num
Mi viene da dire che la posizione di Israele è ben peggiore di quella russa.. se poi pensiamo che l’ex popolo di Dio è un paese “democratico” e la Russia no.. direi che l’ago della bilancia in negatività cada a sfavore dei rifiutati..

Ciulindo.47 2 mesi fa su tio
'sta qui oscilla goffamente dal "sardanapalesco" di qualche settimana fa, alla "mesmerizzazione dell'occidente in posa di circostanza.

Keope1963 2 mesi fa su tio
Risposta a Ciulindo.47
Sempre meglio che l’assurdo e ridicolo show di Putin a cavallo a torso nudo ecc ecc

S.L. 2 mesi fa su tio
Avete deciso di voltare le spalle a 1000 anni di storia condivisa, per abbracciare le lusinghe degli USA, organizzatori della rivoluzione arancione. Avete scelto gli amici sbagliati, perché gli USA vi hanno solo…usati!

TheQueen 2 mesi fa su tio
Risposta a S.L.
storia condivisa? Venivano trattati come animali nell'unione sovietica. Alle volte stare zitti sarebbe meglio che parlare...

DavideBernasconi 2 mesi fa su tio
Risposta a S.L.
Da ovest son sempre venute disgrazie, vedi te.

Keope1963 2 mesi fa su tio
Risposta a TheQueen
👍😂 già

Atene 2 mesi fa su tio
Ma andate a quell paese

Keope1963 2 mesi fa su tio
Molto tempo fa qualcuno aveva individuato 2 problemi nel mondo, naturalmente ha sbagliato il modo di risolverli ma a monte l’analisi non era fuori strada. Porre un freno tramite misure politiche ed economiche sarebbe stato un argomento di discussione probabilmente condiviso anche in altri paesi europei. Passando invece al soggetto Russia, ebbene non ha ancora imparato di restare nei suoi confini e smetterla di bullizzare i territori vicini. Tornando al primo tema che è molto complesso, non aggiungo altro in quanto molto ben documentato nell’attualità. Penso solo che fintanto che Israele sarà sostenuto incondizionatamente la pace in Palestina non ci sarà mai.

Articus76 2 mesi fa su tio
Risposta a Keope1963
Non mi sembra che la Russia sia l'unica Bulla in questo mondo

Keope1963 2 mesi fa su tio
Risposta a Articus76
No no

Keope1963 2 mesi fa su tio
La NATO aveva promesso di sostenerli per tutto il tempo necessario, pertanto è giusto attendersi che la parola data sia mantenuta, come sempre nella vita andrebbe fatto.

Voilà 2 mesi fa su tio
Risposta a Keope1963
Keope1963: la NATO non è un organismo indipendente e democratico, la decisione sui finanziamenti spetta ai paesi che ne fanno parte, quindi, se ha promesso, non avrebbe dovuto farlo. E' normale che la NATO veda nella guerra l'unica soluzione ai conflitti

medioman 2 mesi fa su tio
Il problema adesso che Ucraina è passata (giustamente) in 2º piano e non sanno più come alimentare i media.

saijon 2 mesi fa su tio
dai, aiutiamoli a sconfiggere il male russo!

medioman 2 mesi fa su tio
Ma per favore….

W.Bernasconi 2 mesi fa su tio
Risposta a medioman
Che cosa? Non trova che sia vergognoso abbandonarli e lasciarli morire?

Trapp 2 mesi fa su tio
Risposta a W.Bernasconi
No

medioman 2 mesi fa su tio
Risposta a W.Bernasconi
Morirebbero meno senza armi occidentali. Acqua e cibo non manca come a Gaza. Dovevano trovare un accordo 10 anni fa.

Robi57 2 mesi fa su tio
Risposta a W.Bernasconi
Loro no e i Palestinesi si?

W.Bernasconi 2 mesi fa su tio
Risposta a Robi57
Entrambi vanno aiutati

medioman 2 mesi fa su tio
Risposta a W.Bernasconi
I russi sono stati sanzionati dal 2º giorno dopo l’invasione. Con Israele cosa hanno fatto dopo 2 mesi? Questa non è equità, come i rifugiati in Svizzera di 3º categoria e quelli con lo statuto speciale “S”….

W.Bernasconi 2 mesi fa su tio
Risposta a medioman
Ma infatti sono d’accordo con lei, come è stato giusto sanzionare immediatamente la Russia trovo completamente ingiusto che contro l’ex popolo rifiutato da Dio si faccia finta di nulla. Qua siamo d’accordo.

Braun30 2 mesi fa su tio
Risposta a medioman
Quale accordo? Hanno trasferito le armi nucleari alla Russia per non essere visti come una minaccia ma ora la propaganda russa li definisce un pericolo mortale. Cosa dovrebbero fare? Magari morire in un Holomodor finale, solo allora i russi saranno contenti, potranno prendere le risorse minerarie e petrolifere del paese e dominare il mercato delle granaglie al livello mondiale. Praticamente se vorremo pane in futuro dovremo dare pezzetti di altri paesi per “una pace nei nostri giorni” sul modello Monaco 1938.

DavideBernasconi 2 mesi fa su tio
Risposta a medioman
Manca cibo e acqua (però so tutti brlli in carne) ma armi, razzi e munizioni non mancano mai....sarà mica che i soldi degli aiuti sono finiti nelle tasche di Hamas?

W.Bernasconi 2 mesi fa su tio
Risposta a Trapp
Trovo inqualificabile questa risposta..

DavideBernasconi 2 mesi fa su tio
Risposta a Trapp
Le aguro la stessa uminità a lei e ai suoi parenti

DavideBernasconi 2 mesi fa su tio
Risposta a Trapp
auguro* umanità*
NOTIZIE PIÙ LETTE