Cerca e trova immobili

GUERRA IN UCRAINALe difficoltà di Mosca a difendere la Crimea

26.05.23 - 11:52
Il leader filorusso Sergei Aksyonov teme che l'esercito regolare non sia in grado di proteggere la penisola.
AFP
Fonte ATS ANS
Le difficoltà di Mosca a difendere la Crimea
Il leader filorusso Sergei Aksyonov teme che l'esercito regolare non sia in grado di proteggere la penisola.

MOSCA - Il leader della Crimea annessa alla Russia, Sergei Aksyonov, è probabilmente preoccupato per la capacità dell'esercito regolare russo di difendere la penisola: lo scrive il ministero della Difesa britannico nel suo aggiornamento quotidiano di intelligence.

Negli ultimi 20 anni la Russia ha assistito ad una proliferazione di gruppi paramilitari esterni alle forze regolari, si legge nel rapporto pubblicato su Twitter. Tuttavia, questa «paramilitarizzazione» ha subito una forte accelerazione dopo l'invasione dell'Ucraina da parte di Mosca, ed è particolarmente importante in Crimea, osservano gli esperti di Londra.

Aksyonov ha contribuito alla creazione di diverse unità locali, che spesso rivendicano l'affiliazione alla tradizione cosacca, prosegue il rapporto sottolineando che la maggior parte di esse ha ottenuto uno status semi-ufficiale di unità di riserva dell'esercito regolare. Aksyonov è probabilmente ansioso di accrescere le sue credenziali patriottiche reclutando combattenti, conclude il ministero, ma probabilmente è anche preoccupato per la capacità dell'esercito regolare di difendere la penisola. L'elemento principale della guarnigione russa, il 22mo Corpo d'Armata, infatti, è attualmente schierato per lo più al di fuori della penisola e ha subito pesanti perdite.

COMMENTI
 
medioman 2 sett fa su tio
Chi è che lo scrive??🤡
Tirasass 2 sett fa su tio
Più paramilitari = più instabilità. Tanti leader e capetti che giocano un ruolo in base alla propria forza delle armi. Poco lungimirante se si aspira alla stabilità
Vinnie 2 sett fa su tio
Roggino, tiktok è sparito, hai proprio ragione. dovrebbero spedirlo da quelle parti. :-)
Mat78 2 sett fa su tio
I nodi verranno al pettine, entro l'autunno credo.
Keope1963 2 sett fa su tio
Al babbuino del Crem Lino verrà una gastrite e l’ulcera perforata, dal momento che essendo praticamente calvo un pettine difficilmente troverà nodi
Gemelli57 2 sett fa su tio
What a shame !
Peppiniello 2 sett fa su tio
Sono gli stessi che dicevano che i russi combattevano con le pale?
Ruse 2 sett fa su tio
Il grande esercito russo che non riesce a divendere la crimea? Pensavo stessero avanzando su tutta la linea leggendo il solito trollame russo...ops keyboard lions
Roggino 2 sett fa su tio
Tiki hanno bisogno di te in Crimea, presto, corri!
Keope1963 2 sett fa su tio
Non ha le 🏐 🏐 per una cosa simile , quelle le usa solo per scrivere su Tio in quanto privo di materia grigia.
NOTIZIE PIÙ LETTE