Immobili
Veicoli

STATI UNITIMusk fa il pieno di utenti su Twitter e assume un hacker

22.11.22 - 22:45
La rivoluzione del miliardario americano prosegue spedita, festeggiato un altro "record storico" di utenti.
Brendan Smialowski / AFP
Fonte Serena Di Ronza (Ansa)
Musk fa il pieno di utenti su Twitter e assume un hacker
La rivoluzione del miliardario americano prosegue spedita, festeggiato un altro "record storico" di utenti.

NEW YORK -  

A dispetto dei rumors e dei timori su presunte fughe, lo stile di Musk su Twitter - e il fascino che il patron di Tesla suscita fra il grande pubblico - continua ad attirare utenti, aiutando allo stesso tempo le piattaforme rivali più piccole sulle quali, anche per sola curiosità, molti si stanno affacciando.

Celebrando il nuovo successo Musk annuncia che il lancio del nuovo servizio Blu a pagamento per la verifica degli account non sarà più il 29 novembre come inizialmente previsto ma slitterà per qualche tempo. "Fino a quando non avremo fiducia nelle sue capacità di bloccare le impersonificazioni. Useremo probabilmente colori diversi fra società e singoli individui", spiega il miliardario.

In attesa che tutto sia pronto, il patron di Tesla continua a imprimere il suo segno su Twitter e assume il suo 'amico-nemico' George Hotz, uno degli hacker più famosi al mondo. Fra i due c'è da tempo un rapporto di amore e odio: Hotz ha fondato la sua Comma.ai dopo uno scontro con Musk che avrebbe voluto assumerlo a Tesla ma, ha raccontato Hotz, "continuava a cambiare i termini dell'accordo".

Stufo di attendere l'hacker di iPhone ha fondato la sua società che ha come obiettivo, in sfida a Musk, quello di introdurre una funzione simile a quella dell'Autopilot di Tesla in altre vetture. Lo screzio sembra però archiviato: Hotz sarà a Twitter per "12 settimane" per una cifra pari al "costo della vita a San Francisco. La questione non è accumulare capitale in un mondo morto, ma rendere il mondo vivo", ha twittato.

L'assunzione arriva mentre Musk assicura ai dipendenti di Twitter che i licenziamenti, per il momento, sono finiti. Una rassicurazione messa in dubbio dalle indiscrezioni di tagli alla forza lavoro anche fra coloro che si sono impegnati per iscritto, come richiesto dal miliardario, a lavorare senza sosta per la Twitter 2.0. Al personale Musk ha anche assicurato che Twitter non seguirà le orme si Tesla e SpaceX: la sede resterà in California e non si trasferirà in Texas.

L'impegno 24 ore al giorno a Twitter intanto 'impoverisce' Musk. La ricchezza del miliardario si è ridotta, sulla carta, di 100,5 miliardi di dollari nel 2022 con il calo delle azioni di Tesla che stanno pagando a caro prezzo la 'nuova distrazione' del fondatore. Perdite però che non intaccano il primato di Musk: era e resta l'uomo più ricco del mondo.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE